Redazione Paese24.it

Schiavonea, al via la seconda edizione del “Gattuso Football Camp”

Schiavonea, al via la seconda edizione del “Gattuso Football Camp”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
I ragazzi che partecipano al Gattuso Football Camp 2014

Il gruppo di lavoro di mister Canuti

Scattato lo scorso 30 giugno, procederà sino all’11 luglio il “Gattuso Football Camp” 2014. Dopo la positiva esperienza dello scorso anno,  grazie propositi dello stesso patron Rino Gattuso, la scuola calcio “Forza Ragazzi- Schiavonea” , voluta dal già campione del mondo e del Milan, ha predisposto la seconda edizione del camp estivo 2014. Iniziativa indetta per giovani calciatori del calcio nostrano che ha già fatto registrare un ottima affluenza con circa 80 aderenti.  Adolescenti e giovani giunti al  camp stagionale grazie anche a genitori e tecnici amici. Le giornate saranno articolate tra allenamenti, gare e tempo libero con finalità di crescita, confronto tra pari età con una sana dose di divertimento. Esperienza del tutto gratuita  per volontà dello stesso Rino Gattuso, che  anche per quest’anno ha deciso di offrire agli iscritti l’opportunità di cimentarsi in questa avventura. Luogo dell’evento sarà l’erbetta sintetica del “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea, ossia la struttura della scuola calcio di Gattuso. Coordineranno i giovani in erba  lo staff tecnico della Forza Ragazzi formato dagli allenatori Celi, Curatolo, Iuele, Celestino e Pirillo. Ma per l’occasione sono sbarcati in riva allo jonio anche allenatori di calibro come Nazareno Canuti, già ex giocatore dell’Inter con cui ha vinto uno scudetto e 2 coppe Italia, Paolo Tomasoni, mister  delle giovanili del Varese ed ex settore giovanile Inter, ed Eligio Nicolini, già lo scorso al camp 2013, che ha voluto ripetere l’esperienza di lavoro con la scuola calcio di schiavoneota.

Segreteria organizzativa affidata al duo Peppino Campolo e Michele Paldino con le sedute che si preannunciano ricche di vari momenti ed emozioni. “Gattuso Football Camp 2014” che offre al territorio, come altre proposte attraverso il cosiddetto turismo sportivo, anche spunti in termini economici.  Per tutta la durata del camp, infatti,  il borgo marinaro avrò la presenza di giovani giocatori e relative famiglie,  addetti ai lavori ma non solo. Soddisfazione di patron Gattuso, prossimo allenatore del Creta in Grecia, che, ha dichiarato: «Sono molto contento per la crescita della scuola calcio, che sta ottenendo buoni frutti in questi primi anni di lavoro, e per i risvolti del Camp. Idea lungimirante che ha avuto una risposta perentoria e che regala ai ragazzi un’opportunità di amare ancor più lo sport e crescere sotto vari punti di vista».

 Cristian Fiorentino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *