Redazione Paese24.it

Don Panizza a Mormanno. Il prete del “Progetto Sud” incontra ragazzi dell’Azione cattolica

Don Panizza a Mormanno. Il prete del “Progetto Sud” incontra ragazzi dell’Azione cattolica
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

don_giacomo_copertina_famiglia_cristianaVita, fede, testimonianza. Se ne parlerà sabato 5 luglio (con inizio alle 17) al seminario vescovile di Mormanno con don Giacomo Panizza. Il sacerdote di origini bresciane, ma calabrese, lametino, d’adozione, incontrerà i giovani e gli adulti dell’Azione cattolica diocesana, impegnati nel campo in corso di svolgimento nel borgo del Pollino.

Chiaro l’obiettivo: tracciare insieme percorsi di crescita e stili di vita nuovi, culturali e spirituali ancor prima che economici. «Un’iniziativa – spiega la presidente diocesana di Ac, Angela Marino – che mira a favorire la riflessione su quello che ciascuno di noi, i giovani in particolare, può e deve fare per migliorare se stesso, creare relazioni con l’altro e con il diverso da sé ispirate alla logica dell’amore e riscoprire così la vocazione al servizio in favore del prossimo, l’unico modo possibile per abbattere muri e steccati e sostituire alla povertà ed all’emarginazione, non solo materiali, i concetti e la concretezza dell’amore e della prossimità».

acDon Giacomo Panizza ha fondato nel 1976 a Lamezia Terme “Progetto sud”, una comunità autogestita insieme a persone con disabilità, e contribuisce a diverse iniziative della Caritas italiana e di quella calabrese. Il prete è nel mirino delle cosche dal 2002, quando spezzò il cerchio della paura prendendo in gestione il palazzo confiscato ad una cosca. Don Panizza è ospite in questi giorni del campo per adulti che si tiene a Mormanno.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *