Redazione Paese24.it

Amendolara, giovani talenti in campo. Parte l’avventura della scuola calcio AJ

Amendolara, giovani talenti in campo. Parte l’avventura della scuola calcio AJ
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
I bambini della scuola calcio Giovani Talenti AJ giocano insieme ai fratelli Gatto

I bambini della scuola calcio Giovani Talenti AJ giocano insieme ai fratelli Gatto

E’ partita il 15 giugno scorso, presso il campo sportivo di Amendolara, l’avventura della nuova scuola calcio A.s.d. Giovani Talenti AJ. La giornata è stata dedicata interamente ai bambini e la presentazione del progetto è stata affidata una dei soci fondatori, il tecnico Davide Santagada. «L’idea – ha spiegato Santagada – nasce da una passione infinita e sempre crescente per il mondo del calcio di tre soci fondatori, che già  impegnati singolarmente nel mondo del lavoro, decidono insieme di realizzare un progetto che ha uno scopo sociale, formativo ed educativo, un vero e proprio sogno che va al di là dell’aspetto calcistico. Il diritto di divertirsi con professionalità – ha proseguito Santagada – è alla base del nostro modo di vedere il calcio. Per questo motivo la A.s.d. Giovani Talenti A.J. ha deciso di puntare e investire su un sistema organizzativo ben definito: uno staff completo di tutte le figure necessarie a garantire non solo una formazione tecnica e atletica di qualità  (tre tecnici abilitati, un preparatore atletico ndr), ma anche un supporto medico (un medico e un fisioterapista ndr) e psicologico (consulente relazionale ndr)». La Giovani Talenti AJ metterà a disposizione un impianto sportivo attrezzato. Il campo sportivo di Amendolara, infatti, è dotato di spogliatoi completi, infermeria e attrezzature per le tipologie di allenamento tecnico, fisico e tattico.

I fratelli Gatto insieme allo staff della scuola calcio scuola calcio Giovani Talenti AJ

I fratelli Gatto insieme allo staff della scuola calcio scuola calcio Giovani Talenti AJ

All’evento di presentazione del progetto hanno partecipato anche i due fratelli Gatto: Leonardo Davide, esterno offensivo della Virtus Lanciano (squadra militante nel campionato italiano di serie B) e nel giro della Nazionale Under 21, e Massimiliano, campione d’Italia Primavera con il Chievo Verona. I ragazzi sono originari di Trebisacce. Mister Santagada ha voluto ringraziare i due fratelli e il padre dei ragazzi (presente all’iniziativa), per la disponibilità mostrata, sottolineando l’importanza per i ragazzi di poter conoscere di persona chi, partendo dalle scuole calcio della zona, ha raggiunto gli obiettivi che si era posto. Allo stesso modo, è stato importante per i genitori presenti confrontarsi con il padre dei fratelli Gatto, per capire quanto sia stata importante la presenza costante di un genitore nella crescita professionale dei due campioncini.

La giornata ha visto anche la realizzazione di una partita di calcio tra i bambini presenti, insieme ai fratelli Gatto e ai mister della scuola calcio. Contestualmente gran parte degli altri partecipanti all’evento (genitori e amici dei bambini presenti) hanno scelto di scendere in campo e divertirsi anche loro nell’altro campo a 7 adiacente.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *