Redazione Paese24.it

Il Peperoncino Jazz Festival fa tappa a Civita col concerto dei Balkanica

Il Peperoncino Jazz Festival fa tappa a Civita col concerto dei Balkanica
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Antonella Vincenzi, consigliere comunale di Civita

Antonella Vincenzi, consigliere comunale di Civita con delega al turismo sostenibile e rapporto con gli imprenditori

Il Peperoncino Jazz Festival fa tappa a Civita. Sarà il quintetto “Balkanica”, nato dall’incontro tra le radici arbereshe e la musica afroamericana, la band protagonista della serata del 23 luglio nella comunità guidata dal sindaco Alessandro Tocci. Il concerto in questione si terrà in Piazza Municipio ed è gratuito.

L’evento in questione è stato possibile grazie a un connubio pubblico-privato, che ha scelto dal basso di ospitare uno dei concerti dell’edizione 2014 del festival jazz (diretto artisticamente da Sergio Gimigliano), che ha la peculiarità di far esibire grandi artisti nei luoghi più belli della Calabria. Nonostante la scarsità di risorse economiche per la realizzazione di eventi, il Comune di Civita attraverso un confronto con gli imprenditori turistici e commerciali del borgo arbereshe, ha deciso di investire su eventi di qualità per attirare ancora più turismo e presenze di visitatori nella cittadina del Pollino.

La scelta è maturata nel corso del primo forum “Cittadinanza attiva” voluto dal Comune di Civita al quale hanno partecipato, per la parte pubblica, i consiglieri comunali Eliana Bruno, delegata alle attività produttive e Antonella Vincenzi, delegata al turismo sostenibile e rapporto con gli imprenditori. In quella sede, davanti a numerosi imprenditori della cittadina arbereshe, l’amministrazione comunale insieme agli operatori del territorio hanno scelto di cofinanziare dal basso l’evento culturale che rilancia Civita in un circuito musicale e turistico di grande livello.

«Abbiamo voluto – hanno dichiarato i consiglieri comunali Eliana Bruno e  Antonella Vincenzi – insieme agli operatori della nostra cittadina, investire su eventi di qualità che attraggano turismo e riescano a creare indotto economico per quanti vivono la nostra comunità. Quello che abbiamo iniziato con gli imprenditori e gli operatori turistici e commerciali del borgo, è un percorso che ci vedrà impegnati giorno dopo giorno nello per scegliere insieme le cose che crediamo, insieme, possano contribuire a dare visibilità e attrattiva alla nostra città».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *