Redazione Paese24.it

Roseto, Incendio lambisce un villaggio turistico. A fuoco 15 ettari di macchia mediterranea

Roseto, Incendio lambisce un villaggio turistico. A fuoco 15 ettari di macchia mediterranea
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
L'elicottero della Protezione Civile in azione a Roseto

L’elicottero della Protezione Civile in azione a Roseto

Si apre la stagione degli incendi a Roseto Capo Spulico. Un vasto incendio si è sviluppato ieri mattina, verso le 11:30 nella città delle rose, in località Cocciarelle, nei pressi del torrente Castello, zona collinare sulla quale sorge un’importante hotel e resort. La lingua di fuoco si è sviluppata direttamente dalla vicina Statale 106, e ha proseguito la sua corsa lungo il costone collinare sul quale è situato il Relais Capo Spulico, mandando in fumo oltre 15 ettari di macchia mediterranea. Tempestivo l’intervento degli uomini dei Vigili del Fuoco e del consorzio di Bonifica di Trebisacce, che insieme al Gruppo Lucano di Protezione Civile e ai volontari della Sezione di Roseto, al Corpo Forestale dello Stato di Oriolo, e agli uomini e i mezzi comunali, sono riusciti non senza difficoltà a domare le fiamme.

L’impossibilità di poter accedere con i mezzi antincendio da terra e l’incedere inesorabile delle fiamme verso il villaggio turistico hanno reso necessario l’intervento dell’elicottero della Protezione Civile, scongiurando così ogni pericolo per gli ospiti e per il personale della struttura ricettiva. La vicinanza alla strada, insieme alle sterpaglie presenti sul ciglio della carreggiata, lasciano supporre un’origine dolosa dell’incendio. Sul posto erano presenti il Sindaco di Roseto Rosanna Mazzia, l’Assessore Giuseppe Nigro, i Carabinieri della Stazione di Roseto agli ordini del Maresciallo Marco Carafa e il Responsabile Procedimento del Consorzio di Bonifica, Antonio Di Leo.

Giovanni Pirillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *