Redazione Paese24.it

Trebisacce, Chiara Spinosa alla guida del Rotaract

Trebisacce, Chiara Spinosa alla guida del Rotaract
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
La  presidente del Rotaract Trebisacce, Chiara Spinosa, in compagnia del  del  Rappresentante del Distretto 2100, Danilo De Fazio

La presidente del Rotaract Trebisacce, Chiara Spinosa, in compagnia del del Rappresentante del Distretto 2100, Danilo De Fazio

Chiara Spinosa, ventisettenne dottoressa in Architettura, è la nuova presidente del Rotaract Trebisacce – Alto Jonio Cosentino, sezione giovanile del Rotary club trebisaccese. Spinosa subentra a Francesco Odoguardi, per l’anno sociale 2014/2015.

La cerimonia del passaggio di consegne si è svolta domenica 13 luglio, presso  il Minerva club Resort&Golf di Cassano allo Ionio, alla presenza del  Rappresentante del Distretto 2100 Danilo De Fazio e degli altri componenti dell’esecutivo distrettuale, del presidente del Rotary padrino Andrea Casaleno e di numerosi soci provenienti dai diversi club rotariani e rotaractiani calabresi.

In questa occasione, sono stati presentati ufficialmente anche gli altri membri del direttivo, pronto ad affiancare Chiara Spinosa in questo nuovo anno sociale che si prospetta impegnativo, ma avvincente: il “past president”: Francesco Odoguardi; il vicepresidente: Marco Romano; il segretario: Lucia Aino; il tesoriere: Emiliana Grisolia; il prefetto: Maria Carmela Iocco e i tre consiglieri: Vincenzo Cataldi, Francesca Montalto e Giovanni Angiuli.

« Il Rotaract club Trebisacce AJC- ha esordito la neo presidente – ha un’età giovane, ma fin da subito ha incarnato pienamente la filosofia rotariana del service. Il mio predecessore lascia un’eredità importante, la sua è stata un’ottima annata e spero di essere all’altezza del compito, ripagando le aspettative di tutti. Quando ci siamo riuniti per programmare l’anno sociale, siamo stati d’accordo che il tema sarebbe stato il “miglioramento della vita della comunità”, in particolar modo di quella  locale. Animati dal nostro motto “Youth in action” – ha concluso Chiara Spinosa – insieme formeremo un’identità  capace di arrivare laddove ognuno di noi, da solo, non riuscirebbe ad arrivare»

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *