Redazione Paese24.it

Castrovillari vuole fare la differenza. Più controlli per evitare abbandono rifiuti in strada

Castrovillari vuole fare la differenza. Più controlli per evitare abbandono rifiuti in strada
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Repertorio

Repertorio

“Vogliamo una città pulita e chiediamo a tutti di contribuire con azioni di corresponsabilità quotidiana che partano dal corretto conferimento dei rifiuti. Ma chiediamo ai cittadini di collaborare con il Comune anche attraverso la vigilanza civica del territorio contribuendo a segnalare eventuali situazioni di abbandono indiscriminato dei rifiuti”. Questo l’appello che si rivolge alla popolazione di Castrovillari mentre ci si prepara ad una vigilanza più capillare del territorio e delle zone periferiche. Maggiore attenzione e controllo – anche attraverso l’utilizzo delle telecamere nascoste – verrà attivato anche presso le campane del vetro ed i contenitori di indumenti usati, nei pressi dei quali, ancora oggi, cittadini indisciplinati continuano ad abbandonare ogni tipologia di rifiuto domestico. Anche questo comportamento sarà sanzionato, per come prevede il regolamento comunale.

La campagna di sensibilizzazione del Comune di Castrovillari “Io faccio la differenza” riprende il suo cammino. Dopo l’azione di formazione e informazione delle giovani generazioni, con i tanti e partecipati incontri nelle scuole, ora si sposterà – come previsto dal piano di azione – nei quartieri dove il Servizio Ambiente incontrerà i cittadini, veri protagonisti della qualità della raccolta differenziata porta a porta, che negli anni ha dato grandi risultati di efficienza.

Ma si può e si deve fare di più. L’obiettivo dichiarato è quello di abbattere il più possibile la quantità di rifiuto indifferenziato per far diventare Castrovillari la cittadina virtuosa nel settore rifiuti e l’esempio per il territorio anche attraverso i tanti progetti correlati, come Recoil, la campagna per la raccolta di olio esausto – curata da Alessco (agenzia della Provincia di Cosenza diretta da Carmine Brescia) – che vede la città del Pollino comune capofila di questa azione a valenza europea.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *