Redazione Paese24.it

Crosia, presentata l’associazione Csma. Sarà impegnata in attività musicali

Crosia, presentata l’associazione Csma. Sarà impegnata in attività musicali
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
La cerimonia inaugurale del Csma, con la presenza del sindaco di Crosia, Antonio Russo (il secondo da destra)

La cerimonia inaugurale del Csma, con la presenza del sindaco di Crosia, Antonio Russo (il secondo da destra)

Una nuova associazione dedita alla musica si affaccia nella cittadina di Mirto Crosia. Nei giorni scorsi, infatti, è stata presentata l’associazione “Csma” (acronimo di Centro studi music accordion). Si tratta di un sodalizio di carattere socio culturale che, senza scopo di lucro, si propone di effettuare attività musicali, in particolare, lo studio e la diffusione della musica, ma anche l’organizzazione e la realizzazione di spettacoli musicali e teatrali e azioni similari connesse.

A capo del progetto quattro persone: Rosario Lullo, Beatrice Pometti, Rosina Arci e Francesco Pometti. Presidente è stato nominato il maestro Lullo, il quale, durante la cerimonia di presentazione della nuova associazione, ha sottolineato che «il nuovo sodalizio cercherà di avviare una concreta azione sinergica con le istituzioni, le parrocchie e le varie associazioni che operano nel territorio». Il sindaco di Crosia, Antonio Russo, intervenuto alla presentazione dell’associazione, ha augurato un proficuo operato al Csma, congratulandosi per la professionalità dei  suoi referenti. «E’ difficile ai giorni nostri – ha spiegato Russo – trovare giovani che puntino sui valori della famiglia». Alla cerimonia, fra gli altri, ha partecipato attivamente anche il consigliere comunale delegato allo Spettacolo, Francesco Russo: nel congratularsi con i soci fondatori dell’associazione, ha auspicato loro di proseguire sempre con lo stesso entusiasmo. Il parroco della parrocchia “Divino Cuore di Gesù”, di Mirto, don Umberto Pirillo, nell’augurare “buon cammino” al nuovo sodalizio, ha parlato dell’importanza della musica. Ha sottolineato che nell’associazione è necessaria una collaborazione concreta di tutti i suoi componenti e ha fatto il confronto con l’orchestra: per ottenere un’ottima musica i singoli musicisti devono essere in perfetta sintonia fra di loro.

Venerdì 8 agosto la prima uscita ufficiale dell’associazione: nell’ambito dei festeggiamenti patronali in onore del Divino Cuore di Gesù, durante la Celebrazione Eucaristica delle ore 8.30, nella chiesa parrocchiale situata su Corso Italia, verranno benedetti gli strumenti e i musicisti del nuovo diatonic group “I Mantici nel cuore”. Subito dopo è prevista una “sfilata musicale” per le strade della cittadina ionica.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *