Redazione Paese24.it

Amendolara, Dinamo ’99 vince torneo del capretto ma a tavola sono tutti invitati

Amendolara, Dinamo ’99 vince torneo del capretto ma a tavola sono tutti invitati
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

finale torneo caprettoSi è concluso ad Amendolara Marina il Torneo del Capretto, storico appuntamento di calcio amatoriale rispolverato dopo alcuni anni. La manifestazione di “calcio a 6” molto seguita ha coinvolto una cinquantina di giocatori suddivisi in sei squadre che si sono dati battaglia sul campo di “Novantanove” per una ventina di giorni, sino all’epilogo con la finalissima di domenica 3 agosto che ha visto la Dinamo ’99 avere la meglio sullo Spartak Straface, squadra giunta prima nella regular season, con il punteggio di 5-1. Un successo tanto inaspettato quanto meritato quello dei giallo neri che nei giorni precedenti avevano acciuffato la semifinale per un soffio per poi vincerla ai rigori. In finale invece la Dinamo ’99 ha saputo imbrigliare gli avversari contenendoli e agendo di rimessa. Silvio Berlingeri (Spartak Straface), Cosimo Melfi (Dinamo ’99) e Sergio Vuoto (Atletico Molo Vecchio) i bomber del torneo, con Antonio Maturo (Dinamo ’99) e Antonio Bianchi (Spartak Straface) i migliori guanti di “Novantanove”.

Le finaliste

Le finaliste

La squadra vincitrice si è aggiudicata l’ambito quadrupede bagnato da cinque litri di vino mentre per i secondi un gallo di consolazione accompagnato da un vassoio di frizzuli (pasta di casa locale). E comunque Dinamo ’99 e Spartak Straface pranzeranno assieme invitando anche le altre squadre, nel vero clima amichevole del torneo. Una nota di merito ad Enzo Palermo, 70 anni: forse il più “over” della storia ad aver vinto il torneo del capretto. E a Vincenzo Munno che ha rispolverato una vecchia tradizione calcistica che è già proiettata all’edizione 2015.

TABELLINO

DINAMO ’99: Antonio Maturo, Francesco Varlese, Francesco Vitale, Antonio Roma, Vincenzo La Camera, Enzo Palermo, Cosimo Melfi

SPARTAK STRAFACE: Rocco Martorano*, Pasquale Vitale, Martin Berlingeri, Giovanni Carnovale, Angelo Soldato, Rocco Tucci, Silvio Berlingeri

Reti (5-1): Melfi, Berlingeri (S), Roma, Melfi, Melfi, La Camera

Arbitri: Marcelo Calienni e Antonello Munno

*ha sostituito per l’occasione Antonio Bianchi infortunatosi in semifinale

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *