Redazione Paese24.it

L’associazione “U. Pagano” inaugura nuova sede. Lo sviluppo dell’Alto Jonio parte da Oriolo

L’associazione “U. Pagano” inaugura nuova sede. Lo sviluppo dell’Alto Jonio parte da Oriolo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

L’associazione “Per lo sviluppo dell’Alto Jonio – Umberto Pagano” continua a crescere ed oltre alla sede legale situata ad Amendolara centro, si doterà anche di una sede operativa ad Oriolo nei pressi del castello. La sede sarà concepita come una sorta di laboratorio di idee e un punto di incontro tra giovani e meno giovani del comprensorio, artisti, professionisti per concordare strategie e reti per lo sviluppo dell’Alto Jonio. L’inaugurazione è prevista domenica 10 agosto con il taglio del nastro alle 17,30. A seguire spazio ad un incontro dibattito per stimolare le coscienze e per realizzare un “Manifesto per l’Alto Jonio – tra vecchie e nuove proposte”.

aaaInterverranno, nella Sala delle Bandiere del castello, il presidente dell’associazione e consigliere parlamentare Antonio Pagano (figlio del compianto giudice Umberto a cui è intitolata l’associazione), il sindaco di Oriolo Giorgio Bonamassa, il parroco di Oriolo e vicario per l’Alto Jonio della Diocesi di Cassano don Nicola De Luca, il docente dell’Unical Giuseppe Roma, l’ispettore emerito del MIUR Francesco Fusca e il direttore tecnico del Gal Franco Durso. Modera gli interventi Vincenzo La Camera, giornalista e direttore di Paese24.it

Politica, scuola, chiesa, agenzie di sviluppo, università, associazionismo si ritrovano per individuare delle strategie comuni di crescita. Al termine dei brevi interventi chiunque fosse interessato potrà contribuire dalla platea ad animare il dibattito con idee e proposte che verranno inserite nel manifesto per l’Alto Jonio.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *