Redazione Paese24.it

Corigliano, la FITA premia l’associazione teatrale “Vincenzo Tieri”

Corigliano, la FITA premia l’associazione teatrale “Vincenzo Tieri”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Il momento della premiazione dell'associazione teatrale Vincenzo Tieri di Corigliano  (Foto Antonio Le Fosse)

Il momento della premiazione dell’associazione teatrale Vincenzo Tieri di Corigliano (Foto Antonio Le Fosse)

L’Associazione teatrale “Vincenzo Tieri” di Corigliano Calabro, in occasione della rappresentazione: “Timp’ russ a Russan e Mulicatin’ a Cruggijan” di scena nel scenario del Quadrato di Schiavonea nella serata di venerdì 8 agosto, è stata premiata dalla FITA (Federazione Italiana Teatro Amatoriale) per l’impegno profuso, in tanti anni di piena attività, promuovendo la cultura teatrale nel territorio. La targa di riconoscimento alla Tieri, al termine dello spettacolo e dopo i ringraziamenti di rito, è stata consegnata dal Presidente provinciale della FITA, dottor Antonio Maria D’Amico, il quale ha portato anche il saluto del presidente nazionale e regionale. Presente anche l’addetto-stampa della FITA per quanto riguarda la Provincia di Cosenza, il giornalista Antonio Le Fosse, il quale si occupa dei rapporti con i mass-media regionali e non solo. Soddisfatto il Presidente dell’associazione Tieri, Viteritti, il quale ha ringraziato la FITA per il riconoscimento ottenuto che premia gli sforzi di tanti anni di lavoro finalizzato a promuovere il teatro sia nella città di Corigliano e sia nella scuole. Intanto, ritornando allo spettacolo di venerdì sera, bisogna sottolineare il successo che si è registrato anche a Schiavonea. Il Quadrato, per l’occasione, era pieno in ogni ordine di posto. Uno spettacolo tra gag ed equivoci, interpretato integralmente in dialetto rossanese e coriglianese, che ha divertito il numeroso pubblico seduto in platea. Non sono mancati, a conclusione della rappresentazione teatrale, lunghi applausi ed ampi consensi di critica all’indirizzo delle due compagnie teatrali: “Otto & Nove” di Rossano e “Vincenzo Tieri” di Corigliano Calabro. Un successo che ha riempito di gioia l’intero cast. Complimenti, comunque, ai diversi personaggi che si sono cimentati magistralmente nei loro rispettivi ruoli  dimostrando una bravura artistica apprezzata e condivisa dal pubblico. Le due compagnie teatrali, dopo il successo ottenuto nella tappa di Schiavonea, saranno nuovamente in scena il prossimo 13 agosto (alle ore 21) nella città di Rossano, precisamente nella centralissima Piazza Steri nel centro storico bizantino, proponendo sempre la commedia dal titolo: “Timp russ a Russan e Mulicatin a Cruggijan.” Un appuntamento che, sicuramente, richiamerà il pubblico delle grandi occasioni.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *