Redazione Paese24.it

Tennis, Vincenzo Oriolo alza la coppa del torneo “Città di Roseto Capo Spulico”

Tennis, Vincenzo Oriolo alza la coppa del torneo “Città di Roseto Capo Spulico”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

tennis2Il tennista amendolarese Vincenzo Oriolo trionfa nella nona edizione del torneo “Città di Roseto Capo Spulico”. Oriolo (classifica FIT 4.1), si è sbarazzato in finale del rivale Mario Troiano (classifica 4.2, iscritto al TC di Castrovillari) col punteggio di  6-3/6-2, portandosi così a casa l’ambito premio. Si è assistito ad un match a senso unico, dove a far la differenza è stata sicuramente la maggiore freschezza atletica di Oriolo. E’ terminato invece in semifinale il cammino del vicecampione regionale pugliese Giovanni Brindisi, sicuramente uno dei favoriti della vigilia.

Il torneo rosetano, un appuntamento ormai consueto per tutti gli appassionati di tennis del comprensorio, si è tenuto nel nuovo impianto comunale in erba sintetica della cittadina jonica ed ha registrato la presenza di bel 31 atleti provenienti da diversi club sparsi nel sud Italia e non solo. Giovani e meno giovani si sono dati battaglia a suon di dritti e rovesci, in una manifestazione fortemente voluta da Domenico Durso, socio del “Tennis Club Alto Jonio” e affiancato, nell’organizzazione, dall’intero TC.  Alla premiazione finale sono intervenuti il consigliere comunale Rocco Durso nonché il direttore sportivo del “TC Alto Jonio” Maurizio Bianchimano. Quest’ultimo, ringraziando l’amministrazione comunale per il grande impegno profuso a favore del tennis, ha dichiarato che l’obiettivo del club è quello di promuovere la crescita di questo bellissimo torneo, rendendolo un evento riconosciuto dalla Federazione Italiana Tennis (F.I.T.).  Il “Tennis Club Alto Jonio” rappresenta sicuramente una bellissima realtà nel panorama tennistico locale e, attraverso una serie di appuntamenti, sta riuscendo ad accendere la passione per il tennis in un territorio che non vuole nutrirsi di solo calcio.

Giovanni Durso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *