Redazione Paese24.it

Rossano, giovane preso a calci e pugni: tre arresti

Rossano, giovane preso a calci e pugni: tre arresti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

aggressioneHanno fatto salire in macchina un giovane di 19 anni e lo hanno picchiato a furia di calci e pugni e, una volta arrivati in campagna, lo hanno fatto inginocchiare, colpendolo alla testa con l’impugnatura della pistola. Una vera e propria spedizione punitiva quella avvenuta nella giornata del 29 agosto a Rossano, e che  ha portato all’arresto di tre persone, da parte degli agenti del commissariato di polizia della città bizantina. In manette sono finiti il ventunenne A. D., B. G., di 25 anni, e N. G., ventitreenne, con l’accusa di sequestro di persona, minacce e detenzione abusiva di arma. I tre, secondo la ricostruzione dell’episodio fatta dagli agenti, avrebbero fatto irruzione nella struttura turistica rossanese dove lavora il diciannovenne, prelevandolo con la forza. Una volta in macchina, i tre hanno preso a calci e pugni il ragazzo, minacciandolo di morte. Successivamente, i tre hanno fermato la macchina per far scendere il diciannovenne che è stato aggredito con il calcio di una pistola. Il giovane è stato poi abbandonato lì, per poi essere intercettato, in seguito, dagli uomini della Polizia che in breve tempo hanno rintracciato gli aggressori, arrestandoli. I tre, espletate le formalità di rito, sono stati rimessi in stato di libertà su disposizione del pubblico ministero.

Redazione online

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *