Redazione Paese24.it

Calcio, Promozione. Al via il campionato, per Trebisacce e la matricola Roseto subito una vittoria

Calcio, Promozione. Al via il campionato, per Trebisacce e la matricola Roseto subito una vittoria
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Trebisacce-Luzzese

Trebisacce-Luzzese

Al via il campionato di Promozione 2013/2014 e Alto Jonio subito protagonista. La matricola Juvenilia parte col botto e, sul neutro di Corigliano, supera l’ostico Torretta per due reti ad uno. All’iniziale vantaggio di Nigro, i crotonesi rispondono con Geraldi ma al fotofinish un guizzo del bomber Antonio Golia regala agli uomini di Malucchi la prima gioia stagionale. Tre punti nel carniere anche per il Trebisacce di mister Pacino. Allo Stadio “Giuseppe Amerise” i giallorossi regolano la Luzzese grazie a Buongiorno e Naglieri e si candidano subito per un ruolo da protagonista nel girone “A”. Parte bene anche il Roggiano: i gialloverdi annichiliscono l’Audace Rossanese con un tennistico sei a zero. Vittorie nette anche a Roccabernarda e Soveria Mannelli dove le compagini locali hanno avuto la meglio rispettivamente di Amantea e Cotronei. Pronostici rispettati nelle vittorie interne del San Fili e del San Lucido mentre termina senza vincitori nè vinti la sfida che vedeva opposte Sporting Davoli e Promosport.

TORRETTA-JUVENILIA 1-2 Blitz esterno della Juvenilia che si regala la prima gioia stagionale superando di misura l’esperto Torretta. I ragazzi di mister Malucchi scendono in campo ignari dell’emozione e mettono subito in difficoltà i locali, a onor del vero costretti a giocare sul neutro di Corigliano a causa della squalifica del proprio campo. Prima frazione di gioco a chiare tinte rossoblu’: al 13′ il nuovo acquisto Nigro porta in vantaggio gli ospiti, capitalizzando una discesa sulla destra di Golia. Al 35′ il Torretta riesce a riequilibrare le sorti del match grazie alla rete su punizione del difensore-goleador Geraldi. Nella ripresa i crotonesi allenati da mister Prantera scendono in campo con un piglio diverso, creando non pochi grattacapi alla porta difesa da Ciriaco. La gara scorre verso il pareggio ma, proprio allo scadere, Golia si intrufola tra le maglie giallorosse e supera l’estremo difensore locale, regalando alla propria squadra il primo storico successo in Promozione.

NUOVA APERTURA A ROSETO

NUOVA APERTURA A ROSETO

TREBISACCE-LUZZESE 2-0 Un Trebisacce spumeggiante non stecca l’esordio stagionale e manda k.o. la coriacea Luzzese. I giallorossi allenati da mister Pacino partono subito col piede sull’acceleratore ma non riescono a scardinare l’ordinata difesa degli ospiti. Davanti a 400 spettatori, Buongiorno e soci cercano subito la via del vantaggio, ma con poca fortuna. La Luzzese si affida all’arma dal contropiede, senza però creare molti problemi alla retroguardia jonica. A inizio di ripresa i locali passano in vantaggio: il bomber Buongiorno festeggia il ritorno tra le fila del Trebisacce con una rete da manuale e riabbraccia la propria tifoseria. Naglieri, ben oltre il novantesimo, realizza il goal del raddoppio, dimostrando ancora la sua classe fuori categoria.

Giovanni Durso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *