Redazione Paese24.it

Trebisacce, donna Gilda dice 100

Trebisacce, donna Gilda dice 100
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Donna Gilda 10001Cento anni…e non li dimostra. Parliamo della signora Ermenegilda Domenica Pasqualina Tirotta, (nella foto) che il 16 settembre 2014 ha compiuto il suo primo secolo di vita che sarà festeggiato domenica prossima dalle 3 figlie, dai 5 nipoti e dai 5 pro-nipoti, con una cerimonia semplice che si svolgerà in ambito familiare. Nata nel 1914, proprio l’anno in cui è scoppiata la prima guerra mondiale, donna Gilda, come la chiamavano tutti per la sua autorevolezza ed il rispetto al suo carisma personale, non ha avuto vita facile perché, da unica figlia femmina, maggiorenne di sette fratelli, sin da piccola ha aiutato la mamma nelle faccende domestiche ed anche a crescere i suoi numerosi fratelli.

PER IL TUO SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA SCEGLI NOI (clicca)

PER IL TUO SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA SCEGLI NOI (clicca)

Poi, come tutte le persone nate in quel periodo, ha vissuto prima i tempi duri del primo dopoguerra e soprattutto quelli successivi alla seconda guerra mondiale, allorquando, da fidanzata del compianto capo-stazione Giovanni Stasi, è rimasta per ben 13 anni ad aspettare, con ansia e trepidazione, che il suo promesso sposo tornasse dal fronte per poter convolare a giuste nozze. Anche dopo il matrimonio donna Gilda, donna forte ed esemplare per i suoi rigorosi principi morali, rispettata e benvoluta da tutti, si è dedicata con grande generosità ed abnegazione alla sua famiglia confermandosi sempre guida certa ed autorevole. Ma donna Gilda ha continuato a svolgere fino alla sua veneranda età il ruolo di vero faro di tutta la famiglia a cui è stata sempre molto legata.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *