Redazione Paese24.it

Castrovillari, il centro storico rivive con il cinema d’autore

Castrovillari, il centro storico rivive con il cinema d’autore
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

produzioni-cinema-italianoStasera (venerdì) a Castrovillari inizia “Civita… nova 2014” la kermesse culturale e ricreativa tesa a dare visibilità ad una parte del paese, il centro storico, che durante il resto dell’anno, come lamentano tanti cittadini, è stretto nella morsa di tanti disagi. L’Accademia Pollineana, in sinergia con la Consulta Scientifica della Pro Loco del Pollino e la collaborazione con il Liceo Scientifico cittadino “Enrico Mattei”  presenta la rassegna “Cinema d’autore”, dal 19 al 21 settembre (il programma nel manifesto allegato).

Il Muro moovie, già proposto dall’Accademia Pollineana nell’Edizione di Civita nova dello scorso anno, rappresenta un momento di animazione nel centro storico di Castrovillari dove, su alcune pareti che si prestano allo scopo, saranno proiettate -senza sonoro- alcune delle pellicole in bianco e nero o spezzoni delle stesse che, a partire dal lontano 1936, nel nostro Paese, hanno segnato un’epoca, portando alla ribalta grandi attori ed interpreti del genere comico e della commedia brillante all’italiana, come Totò, Peppino De Filippo, Amedeo Nazzari, Vittorio De Sica, Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Alida Valli, Marcello Mastroianni, Gino Cervi, Aldo Fabrizi, Anna Magnani (per  citarne solo alcuni tra i più importanti).

PROGRAMMA CINEMA D'AUTORE (clicca)

PROGRAMMA CINEMA D’AUTORE (clicca)

Durante il convegno sul tema “Pasolini vive”, fissato per giorno 19 Settembre, alle ore 19:30, presso il Protoconvento Francescano di Castrovillari, Paride Leporace, direttore della Lucana Film Commission, condurrà un dibattito -dopo la proiezione del film –su “Il Vangelo secondo Matteo cinquant’anni dopo”. Questo è l’omaggio che il Consiglio direttivo dell’Accademia Pollineana (Filomena Bloise, Mena Ferraro, Pasquale Pandolfi,  Angela Lo Passo, Gianluigi Trombetti e Paolo Rende- rispettivamente presidente, segretaria, vicepresidente, segretaria generale, bibliotecario, tesoriere-) intende rivolgere alla figura di Pier Paolo Pasolini.

Un momento che si preannuncia interessante e curioso è il  “Muro moovie” (dalle ore 21 nel corso della tre giorni) già proposto dall’Accademia Pollineana nell’Edizione di Civita nova dello scorso anno, rappresenta un momento di animazione nel centro storico di Castrovillari dove, su alcune pareti che si prestano allo scopo, saranno proiettate -senza sonoro- alcune delle pellicole in bianco e nero o spezzoni delle stesse che, a partire dal lontano 1936, nel nostro Paese, hanno segnato un’epoca, portando alla ribalta grandi attori ed interpreti del genere comico e della commedia brillante all’italiana, come Totò, Peppino De Filippo, Amedeo Nazzari, Vittorio De Sica, Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Alida Valli, Marcello Mastroianni, Gino Cervi, Aldo Fabrizi, Anna Magnani (per  citarne solo alcuni tra i più eminenti).

Domani sera (sabato), invece,  l’Accademia Pollineana in sinergia con la Pro Loco del Pollino di Castrovillari – Consulta Scientifica, presenta la II Edizione della manifestazione “I poeti e la città”. Presenta: Gianluigi Trombetti; letture degli antichi poeti di Castrovillari: Giuseppe Affortunato, Filomena Minella Bloise, Mena Ferraro, Angela Lo Passo, Pasquale Pandolfi. Interviene, in qualità di studioso il professor Leonardo Alario. L’evento si svolgerà al chiostro del Protoconvento francescano dalle ore 19.

La redazione

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *