Redazione Paese24.it

Castrolibero, la FITA premia la compagnia teatrale “Quinta Scenica”

Castrolibero, la FITA premia la compagnia teatrale “Quinta Scenica”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Il presidente della Fita Antonio Maria D'Amico (a sinistra) premia il presidente dell'associazione "Quinta Scenica" di Castroregio

Il presidente della Fita Antonio Maria D’Amico (a sinistra) premia il presidente dell’associazione “Quinta Scenica” di Castrolibero

La Compagnia teatrale “Quinta Scenica” di Castrolibero (CS) festeggia il suo primo anno di vita e la FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori), tramite il referente provinciale dott. Antonio Maria D’Amico, ha consegnato una targa di riconoscimento per l’impegno finalizzato a diffondere la cultura teatrale nel territorio e nelle scuole. Soddisfatto il presidente dell’Associazione, Alessandro Chiappetta, che, al termine dei festeggiamenti con tanto di torta, ha voluto ringraziare la FITA per l’inatteso riconoscimento in cui sono stati premiati gli sforzi della compagnia teatrale cosentina impegnata, da circa un anno, nel portare avanti una serie di iniziative incentrate nella divulgazione del teatro amatoriale. “Un premio che ci inorgoglisce – ha dichiarato Chiappetta – e che, allo stesso tempo, ci sprona a fare sempre meglio nell’ambito della promozione culturale per quanto riguarda il teatro amatoriale. Siamo molto contenti – ha poi proseguito il presidente di Quinta Scenica – di quello che abbiamo fatto finora, soprattutto perché per noi fare teatro significa essere veicolo culturale in primis verso noi stessi e poi, si spera, anche per gli altri. Ci siamo dedicati ai grandi autori del teatro italiano come Pirandello, ma anche a quelli della nostra tradizione calabrese e cosentina quali: Ciardullo e Ciccio De Marco, anche perché sentiamo la responsabilità di valorizzare il patrimonio teatrale italiano e quello delle nostre tradizioni. Far parte della famiglia della Fita – ha poi concluso Chiappetta – per noi è garanzia di ulteriore crescita e di sostegno da parte di chi, nel teatro amatoriale, è una vera e propria istituzione. Ringrazio, infine, il presidente provinciale della Fita, dott. Antonio Maria D’Amico, per aver voluto partecipare alla festa per quanto concerne il nostro primo anno di vita, ma anche il dott. Antonio Le Fosse che cura i rapporti con i mass-media regionali e non solo. Il loro impegno sarà di fondamentale importanza per allargare la famiglia della Fita nell’intera provincia di Cosenza.” Con l’ennesimo riconoscimento consegnato, questa volta, alla Compagnia “Quinta Scenica” di Castrolibero, dunque, è terminato il tour estivo del presidente Antonio Maria D’Amico, accompagnato dall’addetto-stampa Antonio Le Fosse, in giro nei diversi comuni della provincia cosentina in cui si è voluto premiare le compagnie teatrali (affiliate alla Fita) operanti nel territorio. L’impegno del neo-eletto presidente della Fita Cosenza, Antonio Maria D’Amico, è quello di riuscire a creare un nuovo percorso per valorizzare ulteriormente il teatro amatoriale che, ad ogni modo, rappresenta il punto fondamentale su cui è necessario lavorare minuziosamente in modo tale da far capire alle numerose compagnie teatrali amatoriali cosentine l’importanza di affiliarsi alla Fita, al fine di creare quelle sinergie finalizzate, soprattutto, a diffondere la cultura teatrale in Calabria.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *