Redazione Paese24.it

Calcio, Promozione. La matricola Juvenilia Roseto si gode la vetta. Trebisacce Ko

Calcio, Promozione. La matricola Juvenilia Roseto si gode la vetta. Trebisacce Ko
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Juvenilia-San Lucido

Juvenilia-San Lucido

Dopo sole due giornate il campionato di Promozione ha già una capolista solitaria. Si tratta della matricola Juvenilia Roseto, vittoriosa tra le mura amiche contro un San Lucido poco “lucido”. I ragazzi ben allenati da Serafino Malucchi infliggono una sonora goleada agli avversari, trascinati da una super prestazione di Nigro (tripletta), Giovanni Golia (doppietta) e Antonio Golia. Incappa in una giornata storta, invece, il Trebisacce. I giallorossi vanno k.o. sul campo della forte Promosport di Lamezia, incassando un due a zero che non ammette repliche. Si riscatta solo parzialmente l’Audace Rossanese. Dopo le sei sberle rimediate a Roggiano, i bizantini bloccano sul prato dello “Stefano Rizzo” il temibile Roccabernarda. Seconda sconfitta consecutiva per il Torretta che ad Amantea subisce l’ottimo calcio della formazione locale ed è costretta a capitolare per ben tre volte. Solo un pareggio per Luzzese e San Fili mentre il Roggiano non sfonda nella tana del Cotronei. Vittoria casalinga per il Sant’Anna che, di misura, supera le resistenze di un coriaceo Sporting Club Davoli.

Risultati: Audace Rossanese-Roccabernarda 1-1; Cotronei 1994-Roggiano Calcio 1973 0-0; Città di Amantea-Torretta 3-0; Filogaso-San Fili Calcio 1926 1-1; Juvenilia Roseto-San Lucido 6-2; Luzzese Calcio-Garibaldina 2-2; Promosport-Trebisacce 2-0; Sant’Anna-Sporting Club Davoli 2-1

Classifica: Juvenilia 6, Roggiano 4, Garibaldina 4, Roccabernarda 4, Promosport 4, San Fili 4, Amantea 3, Sant’Anna 3, Trebisacce 3, San Lucido 3, S.Davoli 1, Filogaso 1, Luzzese 1, Cotrenei 1, Audace Rossanese 1, Torretta -6.

Promosport-Trebisacce

Promosport-Trebisacce

ROSETO CAPO SPULICO: Domenica da sogno per la Juvenilia del presidente Bruno. I rosetani non deludono i molti tifosi giunti al “Comunale” per assistere alla prima storica gara casalinga in promozione e superano, con un tennistico 6-2, il malcapitato San Lucido. La Juvenilia parte subito col piede pigiato sull’acceleratore e dopo un quarto d’ora di gara è già due a zero: prima Nigro, che con una superba azione personale insacca alle spalle del portiere avversario, poi ci pensa Antonio Golia a raddoppiare con una fantastica bordata da 25 metri. Il San Lucido prova a reagire e dagli sviluppi di un calcio d’angolo trova la zampata che lo rimette in corsa. Ma per gli ospiti è un’illusione che dura poco: Giovanni Golia si insinua tra le maglie della difesa del San Lucido e riporta subito i rosetani a distanza di sicurezza. La Juvenilia non smette di comandare il gioco e trova il poker con un tap-in ancora di Giovanni Golia. Nel finale del primo tempo arrivano anche il quinto e sesto goal dei locali, entrambi per opera di uno scatenato Nigro. Nella ripresa è solo accademia, con il San Lucido che nel finale trova la rete del definitivo 6-2.

JUVENILIA ROSETO: Ciriaco, Fittipaldi (95), Munno, Pastore, Bellitti (25′ st Berlingieri (97), P. Introcaso (95), Cesarini (96), La Banca (1′ st Mundo), A. Golia, Nigro (1′ st Jarar), G. Golia. In panchina: Paladino, Franchino (96), Pesce, Lista. Allenatore: Malucchi.

SAN LUCIDO: Marino, (1′ st Clemente (97), S. Spada (97), F. Spada (97), Tocci (30′ st Porelli (97), A. Amendola, Amato, Abate, Serto (97), Stefano, L. Amendola (98), Patitucci (97) (40′ st Mannarino. In panchina: Lattuca, Vanzillotti. Allenatore: Albanese (Squalificato). ARBITRO: Catanzaro di Catanzaro (Assistenti Naccari e Laria da Vibo Valentia). MARCATORI: 5′ pt Nigro (J), 9′ pt A. Golia (J), 16′ pt S. Spada (S), 20′ pt G. Golia (J), 28′ pt G. Golia, 30′ pt Nigro (J), 47′ pt Nigro (J); 11′ st A. Amendola (S). NOTE: Spettatori 200 circa.

Ammonito Abate (S). Angoli 3 – 4. Rec

Giovanni Durso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *