Redazione Paese24.it

Concluse le riprese di “Palline di Pane”, nel cast il baby attore rossanese Gianfrancesco Spina

Concluse le riprese di “Palline di Pane”, nel cast il baby attore rossanese Gianfrancesco Spina
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Gianfrancesco Spina sul set del film "Palline di Pane" girato in Toscana (Foto di Rinaldo Serra)

Gianfrancesco Spina sul set del film “Palline di Pane” girato in Toscana (Foto di Rinaldo Serra)

Sono terminate in terra Toscana, tra i comuni di Lucca e Cappanori, le riprese del cortometraggio dal titolo: “Palline di Pane” diretto dal regista Giuseppe Ferlito che, per l’occasione, ha visto come protagonista il piccolo attore rossanese: Gianfrancesco Spina (5 anni) nel ruolo di Samuele. La trama del film, scritta da Matteo Agamennone che è stato vincitore della sezione “Corti” del Premio Letterario Racconti nella Rete 2014, è incentrata sulla storia di un bambino di appena 8 anni, taciturno e con un fisico esile, che non mangia il pane ma ne fa palline di mollica. La mamma si preoccupa, il pediatra minimizza, la preside prende provvedimenti, lo psicologo ascolta ed annota che Samuele prende le palline di pane e se le infila nelle orecchie. Un modo, dunque, per non ascoltare le diverse discussioni in famiglia e non solo. Il cortometraggio, prodotto da LuccAutori” e dalla Scuola di Cinema Immagina, sarà proiettato in anteprima assoluta il prossimo 11 ottobre, alle 16:30, presso Villa Bottini di Lucca in occasione della XX^ edizione di LuccAutori – Premio Racconti nella Rete. Straordinaria l’interpretazione del piccolo Gianfrancesco Spina che, al termine delle riprese, ha ricevuto i complimenti da parte del regista Ferlito. C’è quindi grande attesa per la proiezione lucchese dell’11 ottobre. Autore del soggetto e della sceneggiatura, come sottolineiamo ancora una volta, è Matteo Agamennone, trentenne, di  Bologna.  Agamennone è il quinto vincitore della sezione speciale di Racconti nella Rete. Altri protagonisti del cortometraggio sono: Carlotta Marucelli (nel ruolo della madre), Domenico Di Lorenzo (il padre), Jacopo Sforzi (Medico pediatra), Francesco Vanni (psicologo), Lisa Ghilarducci (preside). Aiuto regista Matteo Mascotto. LuccAutori ringrazia per la preziosa collaborazione Giacomo Bini, Simona Bottiglioni, la preside Tina Centoni, le insegnanti, il personale ed i bambini dell’Istituto Comprensivo “Carlo Piaggia” di Capannori, ma anche il dott. Frediano Michelotti. Apprezzamenti di ogni genere sono arrivati al piccolo Gianfrancesco Spina, da parte del regista e dell’intero cast, per aver dimostrato, nonostante fosse alla sua prima esperienza cinematografica, una straordinaria bravura durante le riprese del film diretto da Ferlito in cui non sono mancati, tra l’altro, ampi consensi di critica nei confronti del giovanissimo attore rossanese, il quale è proiettato ad una brillante carriera nel fantastico mondo del cinema.

 Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *