Redazione Paese24.it

Montegiordano, Guardia Costiera e sindaci dell’Alto Jonio a confronto

Montegiordano, Guardia Costiera e sindaci dell’Alto Jonio a confronto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Da sinistra Fabio Mazzotta (comandante delegazione Montegiordano), Ciminelli,

Da sinistra Fabio Mazzotta (comandante delegazione Montegiordano), Ciminelli, Fiordalisi, Mazzia, Perrotti e Ranù

Il Comandante della Capitaneria di porto e Capo del Compartimento marittimo di Corigliano Calabro, Capitano di Fregata (CP) Francesco Perrotti, nei giorni scorsi ha incontrato presso la Delegazione di spiaggia di Montegiordano i Sindaci dell’Alto Jonio cosentino. Nel corso dell’incontro, cui ha partecipato anche il titolare dell’ufficio marittimo, i sindaci dei comuni costieri di Montegiordano Francesco Fiordalisi, Roseto Capo Spulico Rosanna Mazzia, Amendolara Antonello Ciminelli e Rocca Imperiale Giuseppe Ranù hanno scambiato con il Capo del Compartimento una serie di idee sui rapporti tra la Guardia costiera ed i Comuni, allo scopo di ottimizzare le risorse e di elevare sempre più, in termini di qualità amministrativa e di sicurezza, il livello dei servizi offerti ai cittadini dalle rispettive Amministrazioni.

NUOVA APERTURA A ROSETO CAPO SPULICO (CS)

NUOVA APERTURA A ROSETO CAPO SPULICO (CS)

Dopo aver riepilogato il già lusinghiero bilancio del lavoro svolto durante la stagione estiva, il Comandante Perrotti ha portato all’attenzione degli amministratori locali l’idea di istituire un tavolo tecnico che consenta di stringere rapporti di collaborazione ancora più saldi e, al tempo stesso, di agevolare la conoscenza, l’analisi e la conseguente risoluzione delle varie problematiche amministrative, ambientali e di sicurezza. La proposta è stata favorevolmente accolta dai primi cittadini.

La redazione

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *