Redazione Paese24.it

Corigliano, una scuola di musica nel complesso monastico della Riforma

Corigliano, una scuola di musica nel complesso monastico della Riforma
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

scuola musicaIl comune di Corigliano mette a disposizione, di enti pubblici, associazioni e fondazioni non lucrative di utilità sociale e culturale, il primo piano del complesso monastico della Riforma di Largo Valente per adibirlo a scuola di musica. A dare notizia dell’avviso esplorativo pubblicato sull’albo pretorio on line, è l’assessore alla cultura Tommaso Mingrone, che coglie l’occasione per sottolineare gli sforzi dell’esecutivo nella direzione della promozione culturale e della relativa offerta di servizi e infrastrutture pur nella difficilissima contingenza economica locale.

I locali presenti al primo primo piano del complesso monastico, si sviluppano su una superficie di 215 mq e sono composti da tre aule, la segreteria, la presidenza, i locali per gli uffici e per il personale e i servizi igienici. La manifestazione di interesse dovrà pervenire entro 20 giorni dalla pubblicazione dell’avviso (7 ottobre 2014 ndr) all’ufficio protocollo del Comune, presso il palazzo Garopoli, in Via B. Abenante.

L’avviso è da intendersi come procedimento preselettivo e i soggetti preselezionati saranno invitati a concorrere alla gara informale. Sarà nominata un’apposita commissione tecnica per la selezione delle proposte. Se perverrà una sola manifestazione di interesse si procederà con una procedura negoziata diretta. Sulla base del regolamento di gestione dei beni immobili di proprietà comunale si è determinato il valore di locazione mensile in 924,50 euro che sarà posto a base di gara.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *