Redazione Paese24.it

Calcio, al via la 2^ categoria. Oriolo parte bene, Amendolara a metà

Calcio, al via la 2^ categoria. Oriolo parte bene, Amendolara a metà
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Sibari

Sibari

Al via anche il campionato di seconda categoria 2014/2015. Un torneo che vedrà ai nastri di partenza  ben sei compagini dell’Alto Jonio. Tra queste Amendolara, Oriolo, Sibari, Rocca Imperiale, Trebisacce Mostarico e Lauropoli, pronte a dar vita a tanti entusiasmanti ed affascinanti derby. Parte bene l’Oriolo che, trascinato dal bomber sempreverde Rusciani, si sbarazza del Piretto Calcio. Vittoria casalinga anche per il Mostarico che al “Giuseppe Amerise” di Trebisacce ha la meglio contro il Peppe Zaccaro Frascineto. Di Paladino e Campanelli le reti che regalano la prima gioia stagionale ai giallorossi del presidente Corbo. Brinda ai tre punti anche il Sibari che fa valere il fattore campo al cospetto del Villaggio Frassa. I ragazzi allenati da mister Maimone ottengono il massimo risultato con il minimo sforzo e si portano a casa la vittoria grazie ad una rete in mischia realizzata da Gioia. Solo pareggi, invece, per Amendolara e Lauropoli. Agli amendolaresi non basta una prodezza di Rotondaro per aver la meglio della forte Mandatoriccese, il Lauropoli si “accontenta” invece di uno scialbo zero a zero nella tana della Sandemetrese. Esordio amaro per il Rocca, sconfitto nettamente in quel  di Paludi.

Risultati 2^ categoria gir. A: Amendolara-Mandatoriccese 1-1; La Rotese-Lattarico 0-3; Sandemetrese-Lauropoli 0-0; Oriolo-Piretto 3-2; Paludi-Rocca Imperiale 3-0; Sibari-Villaggio Frassa 1-0; Trebisacce Mostarico-Peppe Zaccaro Frascineto 2-1

Prossimo turno: Lattarico-Sandemetrese; Lauropoli-Amendolara; Mandatoriccese-Paludi; Rocca Imperiale-Sibari; Fraascineto-La Rotese; Piretto-Trebisaccce; Villaggio Frassa-Oriolo

Giovanni Durso

________________________________________________________________________________________________________________________________

ORIOLO-PIRETTO 3-2

Il  campionato dell’Oriolo del presidente Diego comincia con un’importante e sofferta affermazione casalinga,ottenuta ai danni di un irriducibile Piretto, frazione del Comune di Lattarico. Spronato dal sostegno “rumoroso” e incessante dei suoi tifosi,l’Oriolo prova a prendere subito in mano il match,facendosi minaccioso in più occasioni, dalle parti del reattivo De Rose, con Basile e Santagata.Il Piretto risponde con un’incursione di Naccarato,stoppata dall’attenta guardia di Arcidiacono.

I giocatori dell'Oriolo sotto la curva a fine partita

I giocatori dell’Oriolo sotto la curva a fine partita

Il risultato si sblocca al 35’,quando Golia(uno dei tanti volti nuovi  tra i locali)conquista un discusso penalty. Rusciani  non si lascia sfuggire la ghiotta occasione per rinnovare il proprio feeling con il gol. Si va al riposo sull’1-0 e nulla lascerebbe presagire la girandola di gol ed emozioni che la ripresa ha in serbo. Al 52’ Basile prova ad andare via al suo marcatore con un elegante sombrero,Merivolo intercetta con la mano e spedisce di nuovo Rusciani sul dischetto.

Il bomber non sbaglia e concede il bis. Gli ospiti regiscono con grande vigore e,in pochi minuti,raddrizzano la baracca trascinati da Trotta. Il fantasista ospite piazza,al 56’, la zampata della speranza e,al 60’,trasforma il terzo rigore di giornata per il 2-2. Il doppio schiaffo subìto scuote i gialloverdi che si riportano avanti in un amen con un gioiello del nuovo acquisto Rizzo.Il giovane centrocampista, emulo dell’Alberto Tomba dei bei tempi, supera in slalom, come fossero paletti, cinque avversari e deposita in rete(63’). Applausi a scena aperta e nuovo, prezioso, vantaggio locale. Vantaggio che l’Oriolo difende con ordine e senza correre rischi fino all’85’. L’ultimo sussulto di orgoglio ospite produce una conclusione a botta sicura di Pingitore,Arcidiacono pesca dal cilindro una parata miracolosa e mette la sua firma in calce sui primi 3 punti stagionali. L’esordio sorride, così, ai ragazzi di mister Rusciani, ma lascia indicazioni positive anche sul valore del coriaceo Piretto.

Marcatori:35’,52’Rusciani; 56’,60’Trotta(P); 63’Rizzo.
Oriolo:Arcidiacono,Giampietro,Trupo,Flocco,Valicenti,Gerundino,Santagata,Golia,Rizzo(75’Petta),Rusciani(85’Oriolo),Basile(75’Napoli). A disp:Adduci,Siciliano,Caruso. All.Rusciani
Piretto:DeRose,Chiapperà,Credidio,Blasi,Merivolo,Ferrari,Turco,Adimari,Naccarato,Trotta(70’Pingitore),Esposito. A disp:Fiorentino,Stanga,Paletta,Bonessi,Franzese,Puia. All.Scarnato

Pierfrancesco Greco

_______________________________________________________________________________________________________________________________

Young Boys Cassano

Young Boys Cassano

IN PRIMA CATEGORIA continua a vincere la capolista Olympic Acri. Nell’altro anticipo di sabato colpo esterno del Cariati, vittorioso per uno a zero contro il fanalino di coda Geppino Netti. Alle spalle degli acresi emerge la favola cosentina della Brutium, capace di espugnare il “Pietro Toscano” di Cassano Allo Jonio con un perentorio tre a uno. Un inizio di stagione sfortunato per i ragazzi allenati da Mimmo Martino, ancora fermi a quota uno in classifica e alla disperata ricerca di una vittoria scaccia-crisi.

Risultati 4^ giornata Prima categoria gir. A: Ol.Acri-Mirto Crosia 1-0; Geppino Netti-Cariati 0-1; Krosia-Belvedere 0-0; R.San Marco-Marina di Schiavonea 1-0; Sant’Agata d’Esaro-Sp.Terranova 2-1; Sofiota-Cerzeto 2-0; Y.B. Cassano-Brutium Cosenza 1-3; Casali P.-Fiumefreddo n.d.

Classifica: Ol.Acri 12, Brutium CS 10, Sofiota 9, Sant’Agata d’Esaro 8, Belvedere 8, Cariati 7, Cerzeto 7, Mirto 6, Schiavonea 5, Krosia 4, R.San Marco 4, Fiumefreddo 3, Casali Presilani 2, Y.B. Cassano 1, Geppino Netti 0, Sp.Terranova 0

Prossimo turno: Schiavonea-Y.B. Cassano; Belvedere-Cerzeto; Brutium CS-Krosia; Cariati-Real San Marco; Fiumefreddo-Geppino Netti; Mirto Crosia-Sant’Agata d’Esaro; Ol.Acri-Sofiota; Sp.Terranova-Casali Presilani

Giovanni Durso

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *