Redazione Paese24.it

San Basile a Bruxelles. Il piccolo centro arbereshe tra i 25 comuni virtuosi della Calabria

San Basile a Bruxelles. Il piccolo centro arbereshe tra i 25 comuni virtuosi della Calabria
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il vicesindaco di San Basile, Gaetano Marcovecchio

Un altro bel traguardo per l’Amministrazione comunale di San Basile. Il Comune arbereshe è, infatti, uno dei pochi enti virtuosi della Calabria (solo 25 comuni invitati) che ha partecipato, il 20 marzo a Bruxelles, all’iniziativa sul tema “La Calabria che funziona. Esempi di buon governo nel Mezzogiorno italiano”. All’incontro, che si è tenuto nella sede del Parlamento Europeo, ha partecipato, in rappresentanza del Comune di San Basile, il vicesindaco Gaetano Marcovecchio. L’occasione è servita, inoltre,  a confrontarsi con altri amministratori europei.

San Basile

«La presenza del vicesindaco di San Basile – si legge nella nota – è frutto dei risultati ottenuti dall’Amministrazione comunale guidata dal primo cittadino Vincenzo Tamburi che, nei circa tre anni di governo locale, si è contraddistinta per aver attivato progetti di rilevanza come: “Una casa a San Basile” volta al recupero del patrimonio immobiliare inutilizzato; la connessione a internet gratuita per i cittadini tramite rete comunale Wi-Fi; la progettazione volta all’utilizzo di fonti di energia rinnovabili; la gestione sana del bilancio comunale che ha portato alla riduzione della tariffa sui rifiuti solidi urbani e, più in generale, le nuove prospettive di sviluppo economico, naturalistico e turistico del piccolo borgo arbereshe».

 A fare gli onori di casa al Parlamento Europeo è stato l’onorevole Pino Arlacchi, che ha sottolineato come questa sia stata «un’occasione per conoscere alcune storie di successo di Amministrazioni locali del Sud’».

«L’incontro – ha dichiarato Marcovecchio – è servita a far sapere che nel Mezzogiorno d’Italia vi sono realtà esemplari, che possono far parlare positivamente di un territorio troppo spesso etichettato da luoghi comuni negativi».

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *