Redazione Paese24.it

Regionali, da Rocca Imperiale spunta la candidatura di Ferdinando Di Leo

Regionali, da Rocca Imperiale spunta la candidatura di Ferdinando Di Leo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

aaaLa Calabria della politica, dei politici (o dei politicanti) è concentrata ormai sulle prossime elezioni regionali del 23 novembre. Anche se la certezza di andare alle urne ancora non c’è in quanto non è stata approvata la variazione di bilancio che avrebbe consentito il finanziamento delle attività collegate alla tornata elettorale: questo perchè nell’ultima seduta del Consiglio regionale non si è raggiunto il numero legale! Una chiusura con i fiocchi, insomma. Non ci sarebberero i fondi per comprare il necessario e per retribuire presidenti di seggio e scrutatori. Staremo a vedere.

Intanto comunque sul versante politico le danze si sono aperte. A sfidarsi saranno Mario Oliverio, del Pd, vincitore delle primarie del Centrosinistra e presidente uscente della Provincia di Cosenza e Wanda Ferro, presidente uscente della Provincia di Catanzaro, Forza Italia, fresca di pranzo ad Arcore a casa Berlusconi. Ai blocchi di partenza anche Il Movimento 5 Stelle con l’avvocato Nuccio Cantelmi, anch’egli di Catanzaro e scelto, come al solito, on line. La sinistra radicale, con la lista unitaria L’Altra Calabria, si affiderà invece al professor Domenico Gattuso.

Si muove qualcosa anche nell’Alto Jonio. Le prime voci fondate arrivano da Rocca Imperiale, dove l’ex sindaco Ferdinando Di Leo ha dato la sua disponibilità a Wanda Ferro per un posto in lista e con molta probabilità proprio in quella del presidente. «Aderisco a questo progetto politico di centrodestra – dice Di Leo – sempre nell’ottica di un ragionamento territoriale per dare voce e peso ad un comprensorio che merita molta più considerazione di quella avuta sinora». La candidatura di Di Leo non è affatto improvvisata o isolata, da come precisa lui stesso, ma è frutto, oltre che di una decennale esperienza da sindaco nel corso della quale “Il paese dei limoni e della poesia” ha goduto di attenzioni nazionali ed internazionali per le sue eccellenze, anche di un confronto a Rocca Imperiale con tanti cittadini che lo hanno spinto a rispondere positivamente alla chiamata di Wanda Ferro.

Vincenzo La Camera

Share Button

One Response to Regionali, da Rocca Imperiale spunta la candidatura di Ferdinando Di Leo

  1. Antonio 2014/10/21 at 06:56

    In bocca al lupo a un grande sindaco, lui sì che potrebbe dare voce all’Alto Jonio!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *