Redazione Paese24.it

Corigliano, in quattro mangiano funghi velenosi: due morti

Corigliano, in quattro mangiano funghi velenosi: due morti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Un pranzo che si trasforma in tragedia per via di alcuni funghi velenosi. Questo è il triste epilogo della vicenda che ha coinvolto quattro persone a Corigliano Calabro: padre, madre, figlio e la collaboratrice domestica di nazionalità rumena. I quattro stavano passando una tranquilla domenica a pranzo, quando hanno accusato dei malori per via dei funghi velenosi ingeriti, scambiati per comuni prataioli commestibili. Dopo aver avvertito i sintomi riconducibili all’avvelenamento, i quattro si sono recati presso il pronto soccorso di Corigliano; le condizioni dell’imprenditore 43enne Dino Falco e della 23enne collaboratrice domestica sono apparse subito molto gravi, tanto che entrambi sono stati trasportati con il servizio dell’elisoccorso, presso il centro antiveleni dell’ospedale “Buccheri-La Ferla-Fatebenefratelli” di Palermo.  I due, purtroppo, sono morti nella giornata di  lunedì 21 ottobre. I genitori della vittima, invece, sono sotto osservazione presso l’ospedale coriglianese “Guido Campagna”, le condizioni restano critiche ma non sembrerebbero in pericolo di vita.

Redazione online

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *