Redazione Paese24.it

Lutto a Radio Colonia. E’ morto il giornalista La Grotta, originario di Corigliano

Lutto a Radio Colonia. E’ morto il giornalista La Grotta, originario di Corigliano
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Luigi La GrottaLa comunità italiana in Germania perde un punto di riferimento. E’ venuto a mancare lo scorso 16 ottobre, dopo una breve e grave malattia, il giornalista Luigi La Grotta, originario di Corigliano Calabro, ma da anni in Germania. La Grotta, 48 anni, ha lavorato per Radio Colonia, dove è stato corrispondente, conduttore e caporedattore. Dal 2009, invece, era caporedattore delle trasmissioni tedesche (e vicedirettore) del canale internazionale Funkhaus Europa. La Grotta era rimasto in Germania anche quando i genitori decisero di ritornare in Italia. Dopo gli studi da infermiere, aveva iniziato l’attività giornalistica dapprima a Brema, collaborando con le trasmissioni prodotte da Radio Brema per Funkhaus Europa. Successivamente si trasferì a Colonia, contribuendo a cambiare il volto di Radio Colonia grazie anche alla sua capacità di saper sperimentare e di saper scoprire e valorizzare nuovi talenti. Molto attento al tema dell’emigrazione, La Grotta per Radio Colonia ha seguito anche le vicende della strage di ‘ndrangheta a Duisburg del 2007. La redazione di Radio Colonia ha voluto commemorare La Grotta attraverso le parole di una sua ex collega, Daniela Nosari. «Lo ricordiamo addolorati e con grande affetto per la sua umanità e profonda passione per il giornalismo. Luigi ha arricchito e trasformato Radio Colonia. Lavoratore instancabile, La Grotta si occupava di persona di tutti gli aspetti del programma, senza dimenticare la musica».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *