Redazione Paese24.it

Trebisacce, rissa tra due giovani. Uno finisce in ospedale, l’altro ai domiciliari

Trebisacce, rissa tra due giovani. Uno finisce in ospedale, l’altro ai domiciliari
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

carabRissa notturna tra due giovani a Trebisacce: uno è finito in ospedale per la rottura del setto nasale, l’altro invece è stato arrestato per lesioni personali gravi, minaccia e omessa custodia di armi. La colluttazione, originata pare per futili motivi, si è verificata nella tarda serata di lunedì davanti a un bar della centralissima via Lutri. Secondo la nota emessa dal Comando Compagnia di Corigliano diretta dal Capitano Francesco Basile i Carabinieri di Trebisacce al comando del Luogotenente Vincenzo Bianco, intervenendo a seguito della rissa, hanno tratto in arresto per i succitati reati tale F. G. 29 anni, originario di Stigliano (MT) ma residente a Trebisacce, celibe, disoccupato il quale, nel corso della rissa ha prima minacciato e quindi malmenato B. G., 42 anni, del luogo. A quest’ultimo, trasportato presso il PPI di Trebisacce, i sanitari hanno riscontrato la rottura delle ossa nasali giudicata guaribile in 25 giorni. A seguito della successiva perquisizione in casa dell’aggressore i Carabinieri hanno sequestrato un fucile, due pistole e varie munizioni che erano detenute legalmente ma che non erano idoneamente custodite. Motivo per cui il giovane, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato tradotto agli arresti domiciliari.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *