Redazione Paese24.it

Diocesi Rossano-Cariati, gli auguri di Monsignor Marcianò al nuovo Vescovo Satriano

Diocesi Rossano-Cariati, gli auguri di Monsignor Marcianò al nuovo Vescovo Satriano
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Marcianò abbraccia i tanti fedeli in Cattedrale

Monsignor Marcianò

S.E. Mons. Santo Marcianò, Ordinario Militare d’Italia, ha voluto rivolgere i migliori auguri al nuovo Arcivescovo della diocesi di “Rossano-Cariati” che, domenica scorsa, si è insediato ufficialmente alla guida dell’importante e storica Arcidiocesi dello jonio cosentino. “L’arrivo del nuovo Vescovo, nominato da Papa Francesco, alla guida della diocesi di Rossano-Cariati – ha dichiarato Marcianò – è un evento straordinario che ho condiviso con tanta gioia, anche se lontano per impegni istituzionali, insieme alle diverse autorità e all’intera comunità cattolica locale che è sempre presente nel mio cuore. Ho vissuto – ha sottolineato Marcianò – sette anni meravigliosi nella città di Rossano di cui, ancora oggi, conservo tanti bei ricordi. Una comunità straordinaria che mi ha voluto bene e che mi ha fatto sentire uno di loro. Mi auguro di ritornare a Rossano, prossimamente, per incontrare il nuovo Vescovo e di riabbracciare, oltre alle diverse autorità civili e militari, i tanti fedeli della diocesi. S.E. Mons. Giuseppe Satriano – ha poi concluso Marcianò – è un Santo Vescovo e sono convinto che guiderà la diocesi in modo eccellente. Un degno successore e per questo motivo ringrazio il Signore. Al Signore, inoltre, affido l’Arcidiocesi di Rossano-Cariati con le mie preghiere. A Mons. Satriano, invece, auguro, con grande affetto, un buon cammino dove, sicuramente, il suo impegno da pastore della chiesa locale sarà condiviso ed apprezzato dall’intera comunità diocesana.” Un messaggio, quello di S.E. Mons. Santo Marcianò, molto significativo in cui si evince la gioia per l’arrivo del suo successore alla guida della diocesi di Rossano-Cariati, ma anche il suo forte legame con la città di Rossano in cui ha vissuto sette anni straordinari mettendo al centro dell’attenzione i problemi della gente e dei giovani. Da non dimenticare, tra l’altro, i numerosi appelli lanciati da Marcianò in difesa del territorio e dei diritti umani. Un percorso condiviso pienamente sia dall’intera comunità cattolica diocesana e sia dalle diverse autorità locali. D’ora in poi il pensiero dei tanti fedeli è indirizzato al nuovo Vescovo che, sicuramente, si farà apprezzare per la sua semplicità. Buon cammino episcopale a S. E. Mons. Giuseppe Satriano.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *