Redazione Paese24.it

Iniziano gli incendi nell’Alto Jonio. Brucia macchia mediterranea tra Albidona e Alessandria

Iniziano gli incendi nell’Alto Jonio. Brucia macchia mediterranea tra Albidona e Alessandria
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Siamo ancora lontani dall’estate e nell’Alto Jonio è scoppiato già il secondo incendio boschivo: il primo si era verificato qualche giorno addietro nel comune di Cerchiara ed il secondo, più vasto del primo, si è invece verificato questa mattina (domenica) in una zona impervia al confine tra i comuni di Albidona e Alessandria del Carretto, precisamente nella zona di Piano Senise, località Timpa del Corice.

Una zona che, per la presenza di folte macchie di ginestra vegetazione, risulta molto appetibile da parte dei pastori. Denominatore comune del primo incendio come del secondo, e forse non a caso, un forte vento di libeccio che ha reso più complicato l’intervento di spegnimento e quindi ha aggravato i danni. Trattandosi di una zona di difficile accessibilità, si è reso indispensabile l’intervento di due Canadair che, facendo la spola con il mare per tutta la mattinata di ieri, sono riusciti a domare le fiamme con decine e decine di lanci di acqua salata, fiamme che comunque hanno distrutto diversi ettari del verde superstite ai roghi degli ultimi anni, costituito da macchia mediterranea, pini e querce. Di natura dolosa quasi scontata l’origine del fuoco.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *