Redazione Paese24.it

Rossano, “Con-tatto” tra scuola e ambiente. Il rispetto del verde in una serie di appuntamenti

Rossano, “Con-tatto” tra scuola e ambiente. Il rispetto del verde in una serie di appuntamenti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Con-tatto” tra scuola e ambiente. L’associazione teatrale rossanese, infatti, da domani (lunedì) inizierà il nuovo ciclo di appuntamenti, dal titolo “Incontro con l’autore”, nelle scuole del comprensorio, per sensibilizzare gli studenti sulla delicata tematica del rispetto del verde.

«Il programma di “Incontro con l’autore” – ha spiegato Francesco Caligiuri, responsabile di “Con-tatto” – è strutturato in tre fasi: la prima è di presentazione del progetto, con l’introduzione dei temi trattati e le finalità che si intendono raggiungere; il secondo stepprevede la visione del nuovo spettacolo “Ricicli..amo l’ambiente”, mentre la terza fase sarà incentrata sul dibattito tra i componenti di “Con-tatto” e gli alunni, per analizzare reciprocamente i temi trattati nella rappresentazione e cercare di comprendere, soprattutto, quali nozioni positive hanno assimilato i bambini dopo la visione del dvd».

La novità importante rispetto al precedente ciclo di appuntamenti è che, questa volta, i protagonisti dello spettacolo “Ricicli..amo l’ambiente” non sono i componenti dell’associazione teatrale, bensì i bambini. «In questo modo – ha sottolineato Caligiuri – abbiamo realizzato un sogno che avevano nel cassetto da quando abbiamo intrapreso questo progetto. Coinvolgere i più piccoli in un’attività teatrale,con scopo didattico educativo,avvicinandoli, così, a un mondo, quello del teatro, affascinante ma fin troppo ignorato negli ultimi anni dai giovani». Appuntamento, quindi, a domani, per la prima tappa del progetto che partirà dal plesso scolastico “G. Rizzo”. Successivamente, “Incontro con l’autore” si sposterà nelle scuole di via Nazionale (16 aprile), mentre il 20 aprile i responsabili del gruppo “Con-tatto” saranno nelle strutture scolastiche di Contrada Frasso. Il 27 aprile, invece, il progetto verrà presentato nel plesso di “Santa Chiara”.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *