Redazione Paese24.it

La cucina di Civita seduce le donne della Grande Mela

La cucina di Civita seduce le donne della Grande Mela
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Le donne newyorkesi in visita a Civita

Le donne newyorkesi in visita a Civita

La cucina di Civita seduce le donne della Grande Mela. Nonostante le lingue diverse e le storie di vita quasi agli opposti alle donne del borgo arbereshe, sono bastati pochi gesti per  catturare  il cuore dei turisti americani in visita da diverso tempo tra le case di Civita, trasformate in accoglienti b&b che aderiscono al Consorzio Turistico “Borghi del Pollino”. Davanti ai fornelli le anziane del posto aprono le loro case alle donne newyorkesi, in visita in questi giorni tra le meraviglie del borgo arbereshe nella formula dell’ospitalità diffusa pensata dal consorzio di imprese (sono quasi una ventina) presieduto da Gianluca Colaci, per regalare il gusto di una accoglienza sempre calorosa, per far gustare le ricette della tradizione albanese, per proporre quel turismo esperienziale che tanto sta facendo ben parlare di sé.

Una formula di accoglienza che in questi mesi  ha visto continui feedback positivi da parte della “Overseas Adventure Travel” (Oat Travel) che con i suoi trip leaders ogni settimana visita, accompagnando decine di turisti americani, il borgo di Civita alla scoperta delle meraviglie del territorio, ospiti del Consorzio turistico “Borghi del Pollino” in piena sinergia con la comunità e gli amministratori che la guidano. Un turismo destagionalizzato che regala al visitatore il contatto diretto con la comunità e i suoi abitanti.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *