Redazione Paese24.it

Regionali, Fratelli d’Italia verso il rush finale. La Meloni a Rossano al fianco di Rapani

Regionali, Fratelli d’Italia verso il rush finale. La Meloni a Rossano al fianco di Rapani
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
L'onorevole Giorgia Meloni a Rossano per sostenere la       candidatura di Ernesto Rapani (Foto del Reporter Antonio Le       Fosse)

L’onorevole Giorgia Meloni a Rossano per sostenere la candidatura di Ernesto Rapani (Foto del Reporter Antonio Le Fosse)

Giorgia Meloni, leader politico e segretario nazionale di Fratelli d’Italia, è arrivata a Rossano per sostenere la candidatura di Ernesto Rapani (candidato alle elezioni regionali del 23 novembre). La Meloni, nella serata di mercoledì 19 novembre, ha incontrato, in Piazza Bernardino Le Fosse allo Scalo cittadino, i simpatizzanti del partito e non solo. Rapani, prima di dare la parola all’onorevole Giorgia Meloni, si è soffermato, nel corso del suo animato e corale intervento, sulle diverse iniziative che desidererebbe portare avanti, qualora fosse eletto, per dar voce, attraverso i banchi del nuovo consiglio regionale, ad un territorio che, negli ultimi anni, è stato penalizzato a causa di alcune scelte politiche. Fra queste vi sono: la soppressione dei treni sulla tratta jonica calabrese, la chiusura di due nosocomi (quello di Cariati e Trebisacce) senza provvedere all’ampliamento degli ospedali di Corigliano e Rossano in cui sono aumentati ulteriormente i disagi per i numerosi utenti, l’accorpamento dello storico Tribunale di Rossano a quello di Castrovillari, ma anche altre iniziative non condivise dai tanti residenti. La Meloni, nel sostenere la candidatura di Wanda Ferro e di Ernesto Rapani, ha voluto lanciare un appello ai numerosi elettori rossanesi e calabresi, affinché questi possano recarsi a votare in modo tale da contribuire ad un radicale cambiamento. La Calabria, al giudizio della Meloni, non può continuare ad essere l’ultima ruota del carro in Italia, secondo i dati diffusi dal Svimez nell’ultimo rapporto del 2014,  per cui c’è bisogno di rivendicare i propri diritti, nelle sedi più opportune, al fine di garantire un futuro migliore ad una terra ricca di tante risorse che, se fossero utilizzati al meglio, permetterebbe il tanto atteso rilancio in chiave di sviluppo. Un passo, quest’ultimo, che è di fondamentale importanza per riuscire a creare nuovi posti lavoro in modo tale da garantire un domani con più certezze ai tanti giovani disoccupati. Spetta, ora, ai calabresi decidere, nella tornata elettorale di domenica 23 novembre, da quale parte stare per riuscire a cambiare la cosiddetta rotta. “Il futuro della Calabria – ha dichiarato la Meloni – è  nelle mani di quanti saranno chiamati al voto, per cui non bisogna fare un passo indietro se si vuole assistere ad un cambiamento.” Un messaggio, quello della Meloni, condiviso dai numerosi elettori e simpatizzanti del partito, i quali hanno apprezzato il suo intervento nel corso della convention elettorale promossa da Fratelli d’Italia nella città di Rossano.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *