Redazione Paese24.it

Altomonte, il 3 dicembre la giornata dei diritti delle persone disabili

Altomonte, il 3 dicembre la giornata dei diritti delle persone disabili
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Seniors friends talking togetherSi svolgerà mercoledì 3 dicembre, presso il convento dei Domenicani di Altomonte, la “giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità”. L’evento, organizzato dall’assessorato al turismo, cultura e servizi sociali della cittadina della provincia cosentina, è legato alla giornata internazionale delle persone con disabilità, istituita il 3 dicembre del 1981 (anno internazionale delle persone disabili), per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.  Dal 1993, il 3 dicembre è diventato anche giornata europea delle persone con disabilità, come voluto dalla commissione europea, in accordo con le nazioni unite.

L’appuntamento di Altomonte si aprirà alle ore 9.00 con il saluto istituzionale di benvenuto alle associazioni e alle scuole presenti; alle 10.00, invece, sarà organizzata dal comune, in collaborazione con l’associazione U.I.C. (Unione Italiana Ciechi) di Cosenza, una visita guidata nel centro storico del borgo e presso il Museo civico annesso alla chiesa di Santa Maria della Consolazione. Alle 11.30, invece, ci sarà un incontro tra le associazioni e le scuole, moderato da Don Francesco Faillace e dalla dottoressa Debora Russo. Saluto conclusivo di Don Giuseppe De Bartolo.

«Una giornata come questa – ha spiegato Elvira Berlingieri, assessore al turismo e servizi sociali del comune di Altomonte – contribuisce  a rialzare il livello di attenzione e a ricordare che un impegno ancora più profondo deve essere profuso al fine di abbattere la cultura dell’indifferenza e della discriminazione che tutt’oggi esiste, sensibilizzando la cittadinanza alle tematiche della disabilità».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *