Redazione Paese24.it

Rossano, gli stipendi non arrivano e i precari del Comune scendono in piazza

Rossano, gli stipendi non arrivano e i precari del Comune scendono in piazza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
La protesta degli Lsu-Lpu a Rossano

La protesta degli Lsu-Lpu a Rossano 

Sit-in dei lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità, dinanzi al palazzo di città a Rossano, per rivendicare i propri diritti e il pagamento delle ultime due mensilità (ottobre e novembre). Una vicenda che, ancora oggi, tiene banco nella città bizantina in cui i numerosi lavoratori utilizzati nell’Ente comunale sono in attesa del decreto che possa sancire la loro definitiva stabilizzazione. I tanti lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità, ormai esausti di tante promesse, sono scesi nuovamente in piazza per dire basta al precariato. Questi, nonostante sono utilizzati in diversi Enti pubblici del territorio, percepiscono un sussidio mensile senza, però, ottenere i contributi indispensabili ai fini pensionistici. La loro protesta, l’ennesima di una lunga serie, è finalizzata a sensibilizzare, oltre l’opinione pubblica, l’intera classe politica nazionale e regionale, affinché questi possano farsi carico di una vicenda che, purtroppo, si trascina da diversi anni. Il loro futuro, dunque, dipende da quanti governano questo Paese.

 Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *