Redazione Paese24.it

Rossano celebra Santa Barbara, protettrice dei Vigli del fuoco e della Marina

Rossano celebra Santa Barbara, protettrice dei Vigli del fuoco e della Marina
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Il Vescovo Satriano con gli uomini della Marina Militare

Il Vescovo Satriano con gli uomini della Marina Militare

Emozionate cerimonia a Rossano, precisamente nella Cattedrale dedicata a Maria “SS. Achiropita” nel centro storico bizantino, in onore di Santa Barbara che, ad ogni modo, rappresenta la protettrice dei Vigili del Fuoco e della Marina Militare. Alla cerimonia, presieduta da S.E. Mons. Giuseppe Satriano che ha celebrato la Santa Messa menzionando la figura di Santa Barbara (una donna fragile e forte allo stesso tempo in cui si evince l’amore profondo nei confronti di Gesù Cristo), hanno preso parte molte autorità civili, militari dell’intera area urbana e non solo. In prima fila, oltre al sindaco di Rossano: Giuseppe Antoniotti, erano presenti: il Comandante della Capitaneria di Porto di Corigliano Calabro, il Capitano della Compagnia Carabinieri di Rossano, il Comandante della Guardia di Finanza di Rossano, il Comandante del Corpo Forestale dello Stato, i Comandanti della Polizia Municipale di Rossano e Corigliano, ma anche molti militari, accompagnati dai loro familiari, e associazioni di volontariato. Al termine della celebrazione eucaristica, poi, si è dato lettura della preghiera della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco. Significativo il messaggio sia dell’Arcivescovo Satriano e sia del Comandante della Capitaneria di Porto di Corigliano Calabro. “Sono colmo di

Il Vescovo Satriano Vigili del Fuoco

Il Vescovo Satriano con gli uomini dei Vigili del Fuoco

gioia nel festeggiare con voi la festa in onore di Santa Barbara – ha sottolineato nella sua omelia Mons. Satriano – in cui, oggi, ricordiamo la figura di una donna che, dopo il suo martirio, continua a proteggere il lavoro di quanti sono impegnati nel svolgere un compito difficile e mi rivolgo ai Vigili del Fuoco e agli uomini della Marina Militare. A voi – ha poi concluso il Vescovo Satriano – rivolgo la mia benedizione e che Santa Barbara possa essere sempre presente, oltre nella vostra vita, in ogni missione al servizio degli altri.” Anche il Comandante della Capitaneria di Porto di Corigliano, nel corso del suo discorso, ha voluto ricordare i due Marò arrestati in India e rivolgere, allo stesso tempo, i migliori auguri ai suoi uomini ed ai colleghi dei Vigili del Fuoco. “Il primo pensiero, oltre a ringraziare S.E. Mons. Giuseppe Satriano e le diverse autorità che hanno preso parte a questa nostra significativa ricorrenza, è per i nostri due fucilieri di Marina bloccati in India – ha dichiarato il Capitano della Capitaneria di Porto di Corigliano – con l’augurio che, quanto prima, possano ritornare in Italia. Grazie a Mons. Satriano per le belle parole e siamo felice di aver festeggiato Santa Barbara anche con i colleghi dei Vigili de Fuoco. Noi della Marina Militare, ogni giorno, siamo impegnati nel salvaguardare l’area di nostra competenza e di aiutare i tanti profughi che, a bordo di barconi, arrivano sulle nostre coste. Chiediamo, pertanto, a Santa Barbara – ha terminato il Comandante della Capitaneria di Porto di Corigliano – di proteggerci nel nostro lavoro quotidiano e in tutte le nostre missioni.” Infine, dopo la Santa Messa ed i discorsi di rito, gli uomini della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco si sono scambiati gli auguri per celebrare la loro festa.

 Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *