Redazione Paese24.it

Calcio a 5, Serie A: solo un pari del Corigliano contro il Napoli. In A2 primo punto del Rossano in trasferta

Calcio a 5, Serie A: solo un pari del Corigliano contro il Napoli. In A2 primo punto del Rossano in trasferta
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
Il Corigliano Fabrizio ha pareggiato 2-2 in casa contro il Napoli

Il Corigliano Fabrizio ha pareggiato 2-2 in casa contro il Napoli

Solo un pari per il Corigliano contro il fanalino di coda Napoli. Nel campionato di serie A la squadra di mister Ceppi non va oltre il risultato di 2-2, per giunta in rimonta, contro la squadra partenopea.  Il team calabrese, tuttavia, aveva iniziato bene il match, imponendo da subito il proprio ritmo e facendo molto possesso palla. Il Corigliano raccoglie quello che ha seminato dopo 14’, con Pereira che approfitta di un posizionamento sbagliato della difesa avversaria e, tutto solo, insacca alle spalle di Soso. La partita sembra in discesa per il Corigliano ma nella ripresa, quasi a sorpresa, il Napoli cresce e prima centra la traversa con Milucci, poi lo stesso Milucci segna il gol del pari. I partenopei non si fermano e in sette minuti ribaltano il risultato, sempre con Milucci, su calcio di rigore. L’inerzia della gara è diametralmente cambiata rispetto alla prima frazione e i ragazzi di Oranges “rischiano” di chiudere il match in più di una circostanza. Il Corigliano sembra alle corde ma a pochi minuti dal termine Vieira azzecca il tiro e i calabresi fissano il risultato sul 2-2. Il team guidato da Ceppi interrompe la serie di vittorie interne, ma resta nei quartieri alti della classifica, anche se il rammarico resta per aver ottenuto solo un pari contro l’ultima della classe.

In A2, invece, buona prova dell’Odissea 2000 Rossano che conquista il suo primo punto in trasferta sul difficile campo del Catania. Un pari che fa classifica e dà una iniezione di fiducia in un momento molto delicato e in vista della prossima sfida quando al PalaEventi arriverà la capolista Carlisport Cogianco. Come da copione sono i padroni di casa ad avere l’iniziativa del gioco, mentre i calabresi si difendono con ordine non senza qualche brivido. I gialloblù capitolano al 17’00’, trafitti da Dalcin, pronto a ribattere in rete una respinta di Sapia. Ad inizio ripresa, dopo appena 96 secondi, l’Odissea 2000 trova il gol del pari capitalizzano la situazione di uomo in più, per via dell’espulsione di Fantacele, con un bel tiro di capitan Russo. Il Catania colpito a freddo riordina le idee e va a caccia del nuovo sorpasso, ma, i gialloblù sono bravi a tenere bene il campo. I bizantini, al 14’, riescono anche a passare in vantaggio con Alessandro Calabretta. La reazione dei rossazzurri è veemente e sfocia nel gol del definitivo 2 a 2 segnato da Vieira a 55 secondi dalla fine della partita.

 

FABRIZIO CORIGLIANO-NAPOLI 2-2 (1-0 p.t.)

FABRIZIO CORIGLIANO: Martino, Leandrinho, Urio, Vieira, Delpizzo, De Luca, Vaccaro, Dentini, Arteiro, Pereira, Morrone, Vangieri. All. Ceppi

NAPOLI: Soso, Dudù Costa, Botta, Bico, Marcelinho, Galletto, Pantanella, Milucci, Pazzi, Adami, Sinno. All. Oranges

MARCATORI: 13’26’’ p.t. Pereira (FC), 1’47’’ s.t. Milucci (N), 6’38’’ rig. Milucci (N), 17’43’’ Vieira (FC)

AMMONITI: Bico (N), Dentini (FC)

ARBITRI: Francesca Muccardo (Roma 1), Daniele Fratangeli (Frosinone), Gennaro Luca De Falco (Catanzaro) CRONO: Antonio Annunziato Belsito (Lamezia Terme)

 

 CATANIA – ODISSEA 2000 ROSSANO  2 – 2  ( 1 – 0 p.t.)

CATANIA: Corvatta, Zamboni, Fantacele, Collura, Dalcin, Vieira, Milluzzo, Di Maria, Marletta, Campisi, Di Franco. All. Chillemi.

ODISSEA 2000 ROSSANO: Sapia, Scervino, Sartori, Russo, Calabretta Alessandro, Benenati, Dell’Andrea, Casacchia, Milito, Cirullo. All. Russo.

ARBITRI: Tafuro (Brindisi) e Allotta (Torino). CRONO: Panebianco (Acireale).

MARCATORI: 17’00’’ p.t. Dalcin, 1’36’’ s.t. Russo, 14’00’ s.t. Calabretta, 19’05’’ s.t. Vieira.

AMMONITI: Dell’Andrea, Vieira.

ESPULSO: al 1’16’’ s.t. Fantacele, 19’13’’ s.t. Vieira.

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *