Redazione Paese24.it

Villapiana, maxi evasione fiscale di un imprenditore edile. Un “trucco” da 8 milioni di euro

Villapiana, maxi evasione fiscale di un imprenditore edile. Un “trucco” da 8 milioni di euro
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

aaaUn’evasione fiscale per 8 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Sibari al termine di una ispezione in due società del settore immobiliare riconducibili ad un imprenditore di Villapiana che è stato denunciato. I finanzieri hanno sequestrato beni per 1,8 milioni di euro. Secondo l’accusa, l’imprenditore aveva realizzato una gestione parallela della contabilità per dissimulare i reali ricavi e venduto immobili a prezzi inferiori al dichiarato.

“Questo comportamento – spiegano i finanzieri –  è stato perpetrato attraverso la predisposizione di un originale Modus Operandi attraverso il quale, l’imprenditore, nell’ambito della vendita delle unità immobiliari realizzate provvedeva, in una prima fase, a stipulare contratti preliminari riportanti il prezzo dell’immobile effettivamente pattuito e, successivamente, all’atto del rogito notarile indicava, con la complicità degli acquirenti, un corrispettivo di gran lunga inferiore a quanto inizialmente pattuito”
Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *