Redazione Paese24.it

Rossano, lavori piazza Le Fosse. Pdl: «Altre le priorità. I fondi dovevano essere gestiti meglio»

Rossano, lavori piazza Le Fosse. Pdl: «Altre le priorità. I fondi dovevano essere gestiti meglio»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

I lavori in piazza Bernardino Le Fosse sono stati voluti dalla precedente amministrazione comunale. Questo, in sintesi, è il pensiero espresso dal gruppo Pdl di Rossano, che è voluto intervenire in merito al cantiere aperto nella rappresentativa piazza della cittadina della Sibaritide.

Rossano

«Per il rifacimento della piazza – hanno sottolineato gli esponenti del Popolo della Libertà in una nota – è stato investito quasi un milione di euro. Un intervento che in tanti giudicano giustamente inutile, quanto meno rispetto a tante altre priorità. Su tutte, il centro storico. E’ qui, infatti, che potevano e dovevano essere meglio destinati quei fondi. O, ancora, si sarebbe potuto puntare sulla costa, così come hanno fatto, in tema di Pisu, gli amministratori di Corigliano».

«Per talune opere previste nei Pisu – hanno ribadito i rappresentanti del Pdl cittadino – il centrosinistra non ha saputo dimostrare un’adeguata visione progettuale a medio e lungo termine. Si è preferito magari rattoppare o stravolgere l’esistente, senza logica e senza cornice, con azioni diffuse e separate tra loro dislocate a pioggia su tutto il territorio comunale». Il centrodestra rossanese non ha mancato di sottolineare che «la giunta guidata da Giuseppe Antoniotti non ha potuto fare nulla in merito: i tempi erano ristrettissimi per immaginare e mettere in atto rimodulazioni quanto mai necessarie. Il rischio, che non si è corso, era quello di perdere i finanziamenti previsti. Perciò – hanno chiarito gli attuali amministratori della cittadina della Sibaritide – pur non condividendo il caos progettuale partorito dall’ex Giunta Filareto, il centrodestra si è visto costretto, per senso di responsabilità e nel pieno di una crisi economica nazionale e locale inclusi i guasti ereditati dallo stesso centrosinistra, a garantire l’avvio tecnico di quanto programmato».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *