Redazione Paese24.it

Montegiordano, prova a sfondare portone di casa. Due fidanzati si barricano dentro. Aggressore dà fuoco all’ingresso

Montegiordano, prova a sfondare portone di casa. Due fidanzati si barricano dentro. Aggressore dà fuoco all’ingresso
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

aaaaTra il 25 e il 26 dicembre, nella nottata, si è presentato armato di una bottiglia incendiaria davanti all’abitazione di una ragazza iniziando a dare fuoco alla casa. La giovane di 23 anni e il suo fidanzato nel frattempo si erano barricati dentro, in quanto quest’uomo, F.C. di 38 anni, pescatore del luogo, aveva tentato con calci e pugni di sfondare la porta d’ingresso. Probabilmente i motivi dell’insano gesto sono da attribuire a questioni sentimentali. Nel frattempo comunque sono giunti sul posto, allertati da una chiamata di emergenza, i carabinieri di Rocca Imperiale che hanno bloccato l’uomo arrestandolo e conducendolo presso il carcere di Castrovillari con l’accusa di incendio doloso, violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale. L’abitazione ha riportato danni di lieve entità alla porta di accesso e alla parete del pianerottolo.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *