Redazione Paese24.it

Primi veleni su campagna elettorale. “Vivere Trebisacce”: «Alcuni esponenti lista centrodestra promettono illusori posti di lavori»

Primi veleni su campagna elettorale. “Vivere Trebisacce”: «Alcuni esponenti lista centrodestra promettono illusori posti di lavori»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il Municipio di Trebisacce

Rischia di inquinarsi il clima politico a Trebisacce ancora prima che la campagna elettorale entri nella sua fase calda. A sollevare il caso è una nota-stampa della lista di centrosinistra “Vivere Trebisacce” (candidato a sindaco Franco Mundo, ndr). «Corrono insistenti voci – si legge nella nota – circa lo scorretto comportamento di qualche rappresentante della lista avversaria di centrodestra (“Trebisacce Futuro” con candidato a sindaco Pino Sposato, ndr), di approfittare della difficile crisi economica e quindi del disagio economico di famiglie e singoli cittadini, a cui verrebbero promesse prebende e soprattutto illusori posti di lavoro.

Sembra – continua ancora la nota – che, addirittura, vengano raccolte richieste e curricula, prospettando, una volta conclude le elezioni amministrative, il miraggio di un posto di lavoro sicuro presso qualche disponibile azienda locale, o addirittura, per misteriosi collegamenti che si sarebbero già intrecciati con la società interessata,  per l’assunzione presso i futuri cantieri per i lavoro di ammodernamento della S.S. 106 nel tratto relativo al 3° Megalotto Montegiordano-Sibari. Se le voci sopra riportate rispondessero a verità, ci troveremmo di fronte ad un pericoloso e gravissimo fatto, rilevante sotto più profili. Per quel che ci riguarda  – si legge in conclusione nella nota – siamo, quindi, costretti a manifestare la massima attenzione ed al contempo invitare gli organi preposti alla vigilanza ad attivarsi per evitare azioni e comportamenti che, oltre a violare la legge, comprometterebbero la serena espressione del voto popolare».

Pino La Rocca

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *