Redazione Paese24.it

Corigliano, la palestra della scuola “Luigi Palma” intitolata a Fabiana Luzzi

Corigliano, la palestra della scuola “Luigi Palma” intitolata a Fabiana Luzzi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
La targa presente all'esterno della palestra intitolata a Fabiana Luzzi

La targa presente all’esterno della palestra intitolata a Fabiana Luzzi

Una palestra intitolata a Fabiana Luzzi. L’istituto tecnico commerciale “Luigi Palma” di Corigliano ha voluto dedicare alla memoria della ragazza uccisa nel maggio del 2013, la struttura presente all’interno dell’edificio. La palestra è stata inaugurata alla presenza delle massime autorità civili, religiose e militari nel corso di una solenne e toccante cerimonia introdotta dal dirigente scolastico Cinzia D’Amico. Presenti, tra gli altri, il Prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao, il sindaco di Corigliano Giuseppe Geraci, il comandante provinciale dell’arma dei carabinieri, il questore di Cosenza, il consigliere regionale Giudiceandrea, il dirigente dell’ufficio scolastico provinciale, il vice presidente regionale del Coni, un dirigente della Provincia di Cosenza e l’arcivescovo di Rossano-Cariati monsignor Giuseppe Satriano.

Entusiasti gli studenti dell’Itc che hanno allietato la cerimonia con dimostrazioni sportive e canore, balletti e lettura di brani e poesie. Presenti anche dirigenti scolastici e docenti di altri istituti cittadini. «Una struttura che sarà  soprattutto palestra di vita – ha sottolineato la dirigente D’Amico – e che ora diventa realtà» .

Toccante l’intervento di Mario Luzzi, padre di Fabiana, presente all’inaugurazione insieme  a tutta la famiglia. «Fabiana – ha detto Mario Luzzi – era una figlia di tutti, in particolare dei coriglianesi perbene che continuano ad amare e a stare vicino alla nostra famiglia. La nostra mente e il nostro cuore – ha proseguito il papà di Fabiana – sono massacrati tutti i giorni dal ricordo di quello che la nostra bambina ha dovuto subire».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *