Redazione Paese24.it
COMMENTI

Cosenza, “patrigno” in manette per violenza sessuale sulla figlia minorenne

Cosenza, “patrigno” in manette per violenza sessuale sulla figlia minorenne
Diminusci Dimensioni Aumenta Dimensioni Dimensioni Testo Stampa Articolo
Download PDF

aaaAbusava quotidianamente di una ragazza minorenne con continui palpeggiamenti e atti di autoerotismo davanti a lei. Autore di tutto ciò un uomo di 55 anni, P.M., residente nell’hinterland della città di Cosenza, che dopo aver contratto matrimonio con una donna di origine ucraina nel 2005, avrebbe abusato della giovane figlia di lei. Almeno fino a questo pomeriggio (giovedì), quando i Carabinieri della stazione di Cosenza Principale lo hanno arrestato, su ordine del Gip, per violenza sessuale.

Dunque, le violenze nei confronti della minore, da quanto emerge dalle indagini dell’Arma, sarebbero state perpetrate sin dal 2005. L’uomo, incensurato, è stato condotto nel carcere di Cosenza.

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *