Redazione Paese24.it

Rossano, full immersion nella cultura. Musei aperti e incontri d’autore

Rossano, full immersion nella cultura. Musei aperti e incontri d’autore
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Uno scorcio del centro storico di Rossano

Successo di pubblico agli eventi promossi in città e tanti i visitatori che, in questo ultimo fine settimana, hanno fatto tappa nei musei aperti al pubblico gratuitamente in occasione della Settimana della Cultura. Anche la città di Rossano, infatti, ha voluto aderire all’importante iniziativa promossa dal Ministero dei Beni Culturali, la quale è finalizzata nel voler promuovere, oltre a valorizzare, il patrimonio culturale italiano aprendo, gratuitamente, le porte di musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali.

La settimana della cultura, dunque, rappresenta una grande festa collettiva con un ricco calendario di appuntamenti: mostre, convegni, laboratori didattici, visite guidate e concerti live che, ad ogni modo, renderanno speciale l’esperienza di tutti i visitatori. A Rossano, oltre all’apertura al pubblico sia del Museo Diocesano di Arte Sacra nel centro storico e sia del Museo della Liquirizia intitolato a “Giorgio Amarelli” in Contrada Frasso sulla S.S. 106 jonica, sono molti gli eventi in cartellone con intrattenimenti musicali a cura di Pasquale Nigro, Giovanni Romano, Pier Pasquale Trausi e di tanti talenti locali.

Tanti, poi, gli incontri con l’autore da Massimo Bignardi (autore del libro “Le stanze di Minotauro”) ad Ombretta Ciapini (autrice del libro “Il femminile violato ed il coraggio di affrontare la morte per creare una identità che ancora non c’è”), da Luigi Accattoli (autore del libro “Solo dinanzi all’unico: colloquio con il Priore della Certosa di Serra San Bruno”) a Domenico Liguori (autore del libro “Pierre e Alice nel Paese della matematica”), da Pasquino Crupi a Gennaro Mercogliano, da Onorato Tocci a Pasquale Tuscano, da Armando Maglione a Giovanni Sapia, da Eugenio Nastasi (vincitore del premio “Rhegium Julii” nel 2009) a Nuccia Benvenuto (autrice del libro “I racconti del sogno“).

I Musei, invece, resteranno aperti al pubblico, dal 14 al 22 aprile, con orari differenti. Il Museo della Liquirizia dalle 10:00  alle 11:00 e dalle 15:00 alle 16:00. Il Museo Diocesano di Arte Sacra dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 16 alle 19. Per questa occasione, inoltre, sarà aperta anche la Biblioteca comunale dalle ore 09 alle 12 dalle 17 alle 20.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *