Redazione Paese24.it

Cosenza, ragazzina violentata dal branco

Cosenza, ragazzina violentata dal branco
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Una sedicenne è stata violentata nella notte tra sabato e domenica per poi essere stata abbandonata nei pressi della stazione dei pullman di Cosenza. Sono i particolari che stanno emergendo dal racconto della ragazza, di origini francesi ma che vive con la madre in un paese della provincia cosentina, che ha deciso di raccontare tutto ai carabinieri.E dalla visita ginecologica di ieri che ha confermato la violenza.

Sabato la giovane pare abbia trascorso la serata in compagnia di alcuni amici in un locale. Per poi spostarsi in un altro locale dove avrebbe conosciuto altri quattro ragazzi e con i quali si sarebbe in seguito allontanata diregendosi verso il centro della città in auto. I quattro, dal racconto dell’adolescente, l’avrebbero invitata in un appartamento dove a turno l’avrebbero violentata, facendola anche bere e fumare. Per poi abbandonarla seminuda alle prime luci dell’alba di domenica nei pressi dell’autostazione dove è stata soccorsa da un’automobilista di passaggio che l’ha accompagnata all’ospedale.

La ragazzina è anche risultata positiva all’alcoltest e narcotest. I carabinieri invieranno ai Ris i pantaloni e la biancheria intima della sedicenne per la ricerca di tracce biologiche.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *