Redazione Paese24.it

Presidente Albania in Calabria per visitare comunità arbëreshë

Presidente Albania in Calabria per visitare comunità arbëreshë
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il Presidente della Repubblica d’Albania, Bujar Nishani, il prossimo mercoledì (8 aprile) sarà in Calabria per visitare i cinque comuni italo-albanesi dello Jonio cosentino di San Cosmo Albanese, San Demetrio Corone, San Giorgio Albanese, Santa Sofia d’Epiro e Vaccarizzo Albanese. Ad annunciare la visita del massimo esponente istituzionale albanese è il presidente dell’Unione dei Comuni dell’Arbëria, Cosmo Azzinari, sindaco di San Cosmo Albanese (paese nella foto), che ne ha ricevuto l’ufficialità.

PRES-BUJAR-NISHANIDalle tradizioni enogastronomiche arbëreshë, per finire ai riti religiosi greco-ortodossi integralmente preservati nell’Eparchia di Lungro, passando per l’evoluzione dell’integrazione con la cultura calabrese. Sarà questo il percorso ideale, il filo conduttore che caratterizzerà la visita del Presidente Nishani (nella foto a sinistra). Un vero e proprio viaggio tra la gente della diaspora, lontana dalla storia contemporanea d’Albania ma che negli occhi conserva ancora le immagini delle sue origini.

«Sarà un momento di confronto e di crescita – ha dichiarato Azzinari – per tutti noi cittadini della comunità arbëreshë, legati a filo doppio con la nostra terra d’origine. Anche se il processo del tempo, nei secoli, ha permesso la naturale quanto proficua integrazione della nostra comunità con le popolazioni autoctone calabresi e italiane, rimangono ancora oggi vive nei nostri usi e nelle nostre abitudini tradizioni e usanze antichissime, tramandateci dai nostri avi, che ci rendono parte attiva, anche se esterna, del popolo albanese. E la visita di Bujar Nishani – conclude il sindaco di San Cosmo – sugella proprio il legame culturale che continua a tenerci stretti, con orgoglio identitario, all’Albania».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *