Redazione Paese24.it

Nuovo sbarco a Corigliano. Arrivati 110 migranti a bordo di una petroliera

Nuovo sbarco a Corigliano. Arrivati 110 migranti a bordo di una petroliera
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ arrivata questa mattina (15 aprile) al porto di Corigliano Calabro una nave petroliera con a bordo 110 migranti. Si tratta di 96 uomini e 14 donne, di nazionalità nigeriana e ghanese. Proprio ieri il sindaco, Giuseppe Geraci, aveva espresso il proprio disappunto per i continui sbarchi, in una lettera indirizzata al Presidente della Repubblica Mattarella e al premier Renzi.

Il Comune anche questa volta ha garantito assistenza e soccorso ai migranti sbarcati. Alle operazioni – coordinate dal prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao – hanno partecipato anche la Capitaneria di porto, polizia, carabinieri, guardia di finanza, medici del servizio 118, protezione civile ed associazioni di volontariato.

«Con il prefetto ho avuto una cordiale e lunga discussione – ha riferito il sindaco di Corigliano – e a lui ho espresso i problemi che comporta per il nostro territorio il flusso di migranti. Abbiamo dato il nostro ausilio nei due precedenti sbarchi ed anche oggi lo abbiamo fatto ma ribadisco che non possiamo permetterci questa organizzazione che comporta un grosso lavoro prima e dopo. Abbiamo anche il problema dei minori non accompagnati».

«Siamo occupati solo su questo fronte – ha dichiarato Geraci – e non puo essere altrimenti. A questo punto ritengo che Renzi mi debba nominare al più presto commissario agli sbarchi, non riuscendo piu’ a fare il sindaco».

Una nota del Comune, intanto, riferisce di “indiscrezioni” relative a un nuovo sbarco, questa volta di 700 immigrati, in vista per domani, in contemporanea a quello di Costa Crociere.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *