Redazione Paese24.it

Da Chiaromonte a San Severino, quando la montagna la vivi di corsa

Da Chiaromonte a San Severino, quando la montagna la vivi di corsa
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Tappe anche in Calabria e Puglia

Download PDF

Cresce l’interesse nei confronti di una disciplina che coniuga benissimo sport e natura: la corsa in montagna. Per questo, i Comitati regionali Fidal di Basilicata e Puglia hanno organizzato, a partire dal prossimo 1 maggio, un dispositivo di Corsa in Montagna che ha lo scopo di valorizzare ed incentivare la partecipazione alle manifestazioni inserite nei rispettivi calendari regionali lucani, pugliesi e calabresi. Per questo motivo è stato istituito un vero e proprio circuito di sette gare, in Puglia e in Calabria (Monopoli, Gagliano del Capo, San Pietro in Guarano, Spezzano Sila, Ruvo di Puglia) e in Basilicata (a Chiaromonte il 31 maggio e a San Severino Lucano il 12 luglio).

“Ai fini della classifica finale- spiegano gli organizzatori- gli atleti dovranno aver partecipato ad un minimo di 5 gare. Nel caso che l’atleta partecipi a più gare saranno sommati solo i migliori 5 punteggi. Gi atleti con meno di 5 gare non saranno classificati ai fini della classifica finale ma il loro punteggio verrà comunque considerato ai fini della classifica di Società. Per le categorie maschili da SM a SM65, in ogni prova, saranno attribuiti tanti punti quanti sono i concorrenti classificati a scalare di un punto fino all’ultimo classificato che fruirà di punti 1. Per le categorie maschili da SM70 e oltre e per tutte le categorie femminili, in ogni prova, saranno attribuiti 10 punti al 1° classificato a scalare di un punto fino al 10° classificato che fruirà di un punto. Se gli arrivati saranno più di 10  per ogni categoria verranno attribuiti tanti punti quanti sono i concorrenti classificati a scalare di un punto fino all’ultimo classificato che fruirà di un punto.

Agli atleti che parteciperanno a tutte le prove verrà riconosciuto un bonus di 7 punti (1 punto per ogni gara) e questa attribuzione è valida per tutte le categorie sia maschili che femminili”. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.correreinmontagna.it

Mariapaola Vergallito

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *