Redazione Paese24.it

Calcio, 2^ categoria. Festa del gol ad Amendolara. Oriolo ci crede ancora

Calcio, 2^ categoria. Festa del gol ad Amendolara. Oriolo ci crede ancora
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Cariati conquista la Promozione

Download PDF

L’Oriolo si aggiudica il derby contro il Sibari e continua a tallonare la capolista Frascineto. I gialloverdi si impogono al “Degli Angeli” grazie alle reti di Basile, Rusciani, Greco e Melfi. Poker di reti anche per il Frascineto: i rossoblù hanno la meglio del Lauropoli e non smettono di  cullare il sogno promozione. Il duello per la vittoria del campionato potrebbe essere deciso nello scontro diretto in programma domenica prossima. Girondola di reti ad Amendolara dove i locali si sbarazzano del Piretto con un clamoroso otto a cinque. Si saranno sicuramente divertiti i tifosi presenti sugli spalti che hanno assistito ad una vittoria che proietta gli ionici in piena zona play-off. A complicare i piani amendolaresi ci si mette il forte Paludi, vittorioso su un Trebisacce Mostarico ancora troppo timido fuori dalle mura amiche. Il Rocca Imperiale si conferma in ripresa ma cede onorevolmente ad una Rotese in piena bagarre salvezza. Tre punti nel carniere anche per Lattarico e Villaggio Frassa, ormai quasi certe di disputare gli spareggi promozione.

Risultati: Amendolara-Piretto 8-5, La Rotese-Rocca Imperiale 2-0, Lattarico-Mandatoriccese 3-0, Sandemetrese-Villaggio Frassa 0-2, P.Z. Frascineto-Lauropoli 4-0, Paludi-Trebisacce M. 4-1, Sibari-Oriolo 1-4

Classifica: Frascineto 54, Oriolo 52, Villaggio Frassa 48, Lattarico 48, Amendolara 43, Paludi 43, Mandatoriccese 39, Piretto 34, Sandemetrese 28, SIbari 27, La Rotese 14, Trebisacce M. 13, Lauropoli 9, Rocca Imperiale 9.

Prossimo turno: Lauropoli-Lattarico, Mandatoriccese-La Rotese, Rocca Imperiale-Sandemetrese, P.Z. Frascineto-Oriolo, Piretto-Paludi, Trebisacce M.-Sibari, Villaggio Frassa-Amendolara

Giovanni Durso

_________________________________________________________________________________________________________

SIBARI – ORIOLO 1-4

L’Oriolo espugna Sibari,riscattando così una settimana complicata. I ragazzi guidati da Rusciani,reduci dalla sconfitta nel derby di Amendolara,riescono a piegare il Sibari grazie a una seconda frazione travolgente. Nei primi 45’,condizionati dal forte vento,era stato l’equilibrio a regnare sovrano,con poche palle-gol costruite dalle due compagini: più pericolosi i padroni di casa con un’incursione di Marotta,stoppata al momento del dunque da uno splendido intervento di Arcidiacono. Gli ospiti,al rientro dagli spogliatoi,prendono in mano la gara mettendo in mostra un gioco fluido ed efficace che produce i suoi effetti al 55’:Basile è il freddo terminale di una bella azione corale e mette la sua griffe sul vantaggio. Il Sibari non riesce a replicare e l’Oriolo,forte anche delle sue maggiori motivazioni,può dilagare. Il raddoppio giunge al 65’ per merito di Rusciani,rapace nel ribadire in rete una respinta di Capuano,che si oppone alla conclusione di Golia prima di alzare bandiera bianca sul tap-in dell’allenatore-giocatore dei gialloverdi. La partita è ormai un monologo dell’Oriolo,che opera i tre cambi a metà ripresa,pescando in panchina forze fresche e altre due reti.

Sono infatti i nuovi entrati Greco e Melfi a completare il poker: il primo supera Capuano,al 72’, con un preciso interno destro su suggerimento di Adduci(altro subentrato che ha avuto un buon impatto sul match). Melfi firma,all’83’,la sua prima rete con la casacca dell’Oriolo,sfruttando un delizioso assist di Golia. Il Sibari,dal canto suo,prova con orgoglio a realizzare il punto dell’onore e,dopo alcuni tentativi che si infrangono su un Arcidiacono oggi sugli scudi,riesce nell’intento con un’incornata di Pascale che arriva proprio sui titoli di coda. Dettagli per l’Oriolo,che torna al successo nel momento più delicato del campionato. I tre punti odierni hanno una duplice valenza:innanzitutto permettono ai gialloverdi di rimanere in scia del Frascineto,alla vigilia dello scontro diretto in programma domenica prossima; rappresentano inoltre una pesante ipoteca sulla seconda piazza,fondamentale privilegio in ottica play off se non si riuscisse a centrare la promozione diretta. Se qualcuno,dopo il solo punto conquistato nelle due gare precedenti,si stava già affrettando a recitare il “De profundis”,deve fare marcia indietro:l’Oriolo è vivo e si giocherà le proprie carte fino in fondo.

Marcatori: 55’Basile;65’Rusciani;72’Greco;83’Melfi;89’Pascale(S).

Sibari: Capuano;Pascale;Campana;Gallotta;Iuele;Gioia;De Caro;Gigliotti;Marotta;Maimone;Gaudiano.  All.Maimone.

Oriolo: Arcidiacono;Flocco;Lofrano;Giampietro;Infantino;Siciliano;Santagata(60’Greco);Rizzo(70’Melfi);Golia;

Rusciani;Basile(70’Adduci).  All.Rusciani.

Pierfrancesco Greco

____________________________________________________________________________________________________________________________________

IN PRIMA CATEGORIA – Il Cariati si aggiudica, con due giornate d’anticipo, la vittoria finale del campionato e la matematica “Promozione” (nella foto). La compagine del Presidente Tosto ha raggiunto il prestigioso traguardo con grande merito, dimostrando ampiamente di essere la migliore squadra del girone “A” di Prima categoria. A mettere il sigillo sulla promozione è stata la netta vittoria casalinga ottenuta ai danni del temibile Fiumefreddo. Lo Schiavonea si sbarazza del Terranova e mantiene la seconda piazza, disco verde anche per l’Olympic Acri corsaro a Belvedere. Il Cassano annichilisce la Geppino Netti di Morano ed è praticamente salvo. Un campionato complicato e iniziato con aspettative sicuramente maggiori, ma concluso con il raggiungimento di un obiettivo comunque importante per tutta la città di Cassano. Tra i risultati di giornata spicca la vittoria esterna del Sant’Agata d’Esaro a Cerzeto, solo un pareggio nello scontro salvezza tra Krosia e Casali Presilani.

Risultati: Belvedere-Olympic Acri 0-1, Brutium Cosenza-Mirto Crosia 2-1, Cariati-Fiumefreddo 3-0, Cerzeto-Sant’Agata d’Esaro 2-4, U.S. Krosia-Casali Presilani 1-1, Marina di Schiavonea-Sp.Terranova 4-1, Sofiota-Real S.Marco 2-0, Y.B. Cassano-Geppino Netti 5-0

Classifica: Cariati 67, Schiavonea 58, Acri 57, Brutium 49, Sant’Agata 46, Belvedere 42, Fiumefreddo 39, Cerzeto 37, Cassano 37, Sofiota 37, Geppino Netti 37, Casali 34, San Marco 31, Mirto 24, Krosia 21, Terranova 3.

Prossimo turno: Casali Presilani-Cerzeto, Geppino Netti-U.S. Krosia, Mirto Crosia-Marina di Schiavonea, Olympic Acri-Brutium Cosenza, Real S.Marco-Y.B. Cassano, Sant’Agata d’Esaro-Belvedere, Sofiota-Fiumefreddo, S.Terranova-Cariati

Giovanni Durso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *