Redazione Paese24.it

Diocesi di Cassano si prepara all’ordinazione del nuovo vescovo

Diocesi di Cassano si prepara all’ordinazione del nuovo vescovo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

La cerimonia il 2 maggio a Bitonto. Il 31 l'ingresso in diocesi

Download PDF

Saranno circa 500 i fedeli, oltre tutto il clero diocesano, che il 2 maggio parteciperanno, a Bitonto (Bari), all’ordinazione episcopale di mons. Francesco Savino, nuovo vescovo eletto di Cassano all’Jonio.  Mentre è al lavoro, presso la Curia vescovile, guidata dall’amministratore diocesano, mons. Francesco Di Chiara, la macchina organizzativa che curerà l’ingresso in diocesi del nuovo Pastore, previsto per domenica 31 maggio, si mette a punto, in questi ultimi giorni di aprile, la trasferta in terra pugliese dove, appunto, sabato 2 maggio, alle ore 17, sul sagrato del Santuario dei Santi Medici Cosma e Damiano, di cui don Francesco Savino è rettore, sarà ordinato vescovo di Cassano all’Ionio durante il rito presieduto dall’arcivescovo metropolita di Bari-Bitonto, mons. Francesco Cacucci, consacranti il segretario generale della CEI, mons. Nunzio Galantino, Vescovo emerito di Cassano all’Jonio e suo precedessore e mons. Gastone Simone, Vescovo emerito di Prato.

Mons. Savino, nominato vescovo da Papa Francesco nello scorso mese di febbraio, succede a mons. Nunzio Galantino al quale il Papa aveva chiesto, in occasione dell’udienza del 21 febbraio riservata alla diocesi di Cassano, di dedicarsi esclusivamente all’incarico di segretario della Conferenza Episcopale Italiana.  In tempi rapidissimi, il Santo Padre ha scelto il nuovo Pastore che ha avuto modo in più di un’occasione di rivolgere messaggi d’affetto e di comunione alla sua nuova comunità che ora attende il 2 maggio con grande emozione.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *