Redazione Paese24.it

Alto Jonio, salve le Guardie Mediche dei paesi interni

Alto Jonio, salve le Guardie Mediche dei paesi interni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

C’è soddisfazione tra i 4 sindaci interessati (Santagada di Catroregio (nella foto), Panarace di Canna, Carlomagno di Cerchiara e Tursi di Plataci) nei cui paesi era stata disposta la chiusura delle Guardie Mediche, per la energica presa di posizione del presidente della Regione Mario Oliverio e dell’assessore Carlo Guccione che ha indotto il Commissario ad Acta Scura ed il Diggì Filippelli a sospendere la riorganizzazione delle Guardie Mediche ed a tenere in debita considerazione i paesi delle aree interne sprovvisti di qualsiasi struttura sanitaria, nei quali la postazione di Guardia Medica garantisce la continuità assistenziale dopo quella dei medici di base.

Pino La Rocca

Share Button

One Response to Alto Jonio, salve le Guardie Mediche dei paesi interni

  1. giuseppe pagano 2015/04/29 at 10:29

    Saggia decisione del Governatore Oliverio.Bisogna precisare,però,che gli autori del provvedimento non erano,forse, a conoscenza della topografia del territorio ,in special modo dell’Alto Ionio.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *